Viabilità, mercato e giornale comunale al centro della seduta di giovedì del Consiglio di Corinaldo

Viabilità, mercato e giornale comunale al centro della seduta di giovedì del Consiglio di Corinaldo

Viabilità, mercato e giornale comunale al centro della seduta di giovedì del Consiglio di CorinaldoCORINALDO – Giovedì pomeriggio, alle 18.30, tornerà a riunirsi il Consiglio comunale. Il gruppo di opposizione “In movimento – Corinaldo c’è” alla vigilia di questo appuntamento ha presentato due interrogazioni ed una mozione.

La prima interrogazione riguarda le problematiche della viabilità, con situazioni di pericolo per mezzi e pedoni.

“Considerato che – si legge nell’interrogazione – provenendo da via Borgo di Sopra agli incroci prospicienti la residenza per anziani della Fondazione Santa Maria Goretti si crea una situazione di molteplice pericolo; vuoi per il maggior flusso di veicoli in alcune ore della giornata, principalmente dalle 11.30 alle 13.30 c.a. e nel pomeriggio dalle 15.30 alle 18.30, vuoi per la sfortunata presenza della pista ciclo pedonale che attraversa nello spazio di pochi metri ben due zone di arresto contrassegnate dal segnale orizzontale di stop con obbligo di dare precedenza (art.145 codice della strada),  ai pedoni e alle biciclette, che pochi automobilisti osservano.

  • La maggior parte dei veicoli provenienti da via Borgo di Sopra che al primo stop imboccano il viale degli eroi per andare in direzione, a senso unico, del centro storico, non osservano assolutamente l’obbligo di arresto ed invadono la corsia dedicata alle bici ed ai pedoni con evidente pericolo per quest’ultimi.
  • Lo stesso accade per chi prosegue diritto in direzione Mondavio, Monterado, per intenderci, che nello spazio di pochi metri trova ben due stop e che quando va bene si ferma solo al secondo.
  • Inoltre provenendo da viale Dante o da viale degli Eroi in direzione centro vi è la possibilità con svolta a sinistra di attraversare uno stop, in maniera contraria al senso di marcia, per immettersi in via Rocconi, la discesa che collega il borgo di sopra alla zona dell’Incancellata.

Tra l’altro riteniamo che tale manovra sia al limite della legalità per quanto prevede il codice della strada.

“Altra situazione che abbiamo osservato ed alquanto pericolosa per pedoni e veicoli, nello specifico soprattutto per i bambini, è quella che si verifica in zona Borgo di Sotto di fronte alla scuola primaria. Nelle ore di uscita degli alunni, ore di punta per il traffico urbano in genere, si crea un assembramento anomalo di veicoli dei genitori che vengono a riprendere i propri figli dopo le lezioni. Questi mezzi non trovando spazi idonei al parcheggio, invadono parte delle corsie di transito in ambedue le direzioni, vogliamo ricordare che parliamo di una strada che collega le due provincie, Ancona e Pesaro-Urbino e quindi dedita anche al traffico di mezzi pesanti, oltretutto l’edificio scolastico si trova di fronte allo stabile del Consorzio Agrario Provinciale dove spesso manovrano mezzi di grandi dimensioni”.

In considerazione di tutto ciò il gruppo consiliare “In movimento – Corinaldo c’è” chiede che “l’Amministrazione si attivi subito poiché le situazioni di disagio e pericolo sopra descritte necessitano di un immediato intervento allo scopo di prevenire e salvaguardare l’incolumità dei pedoni principalmente e di eventuali danni ai veicoli e ai beni sia pubblici che privati presenti nelle due zone urbane”.

Una seconda interrogazione, presentata dallo stesso gruppo consiliare, riguarda il mercato del mercoledì.

“Con la presente – si legge nel testo inviato al sindaco – intendiamo ricordarLe che verbalmente Lei aveva prospettato l’idea di riportare per ragioni socio/culturali che condividiamo pienamente, il mercato nel suo “luogo naturale”, all’interno della cinta muraria, nel centro storico dove per decenni ha avuto regolare svolgimento ed ha rappresentato per la nostra comunità un importante, fondamentale luogo di comunicazione e socializzazione al di là del suo scopo commerciale.

“A tale scopo chiediamo – si legge nell’interrogazione firmata da Luciano Galeotti, Riccardo Piermattei, Tamara Colombaroni e Adrio Testaguzza – se questa amministrazione ha preso in esame tale progetto, se sono state prese in considerazione le ipotesi di incrementare, ampliare l’offerta dei prodotti presenti nel mercato avanzando la richiesta a venditori ambulanti nuovi per il nostro comune”.

Infine il gruppo consiliare “In movimento – Corinaldo c’è” ha presentato una mozione inerente l’istituzione di un regolamento di disciplina del periodico comunale InformAttiva-Corinaldo.

Dopo aver premesso che “nella seduta della 1^ Commissione Consiliare Affari Istituzionali del 9 novembre c.a. al punto primo dell’O.d.G. veniva trattato l’argomento, “ audizione del sig.  Ass.Silvi in merito alla bozza di regolamento, di cui verrà consegnata copia, relativo al periodico comunale”. La copia del regolamento consegnata dal sig.Ass.Silvi ai componenti la 1^commissione, sig.  Principi Matteo (Presidente la Commissione) sig.  Anibaldi Ranco Giacomo e sig.  Galeotti Luciano (componenti la Commissione), altro non è che “un copia incolla” del regolamento stesso adottato dal comune di Filottrano con delibera consiliare n.45 del 28 ottobre 2014.

“Preso atto che nella seduta di cui sopra veniva indicato come termine ultimo di presentazione per integrazioni al regolamento indicato dal sig.Ass.Silvi il 17 novembre 2017. Termine difficilmente rispettabile per una stesa ex nuovo di un regolamento.

“Considerato che la nostra municipalità deve  assolutamente munirsi di un regolamento per la pubblicazione e diffusione del periodico comunale InformAttiva-Corinaldo. In quanto tale pubblicazione oltre ad essere caratterizzata “giuridicamente” ha un impegno di spesa e per tanto compare nelle voci del bilancio comunale;  vedi delibera della Giunta Municipale n.168 del 15 ottobre 2013.

“Tutto ciò premesso e considerato, con la presente mozione si intende presentare e sottoporre al giudizio del sig.  Sindaco, della Giunta Municipale e dei componenti il collegio Consiliare l’allegato regolamento per eventuali emendamenti da presentare in sede di seduta consiliare.

“Chiedo – scrive il capogruppo Luciano Galeotti – come enunciato in apertura che la presente mozione venga dibattuta e messa a votazione alla prima seduta disponibile del Consiglio comunale. Allego alla presente copia (REGOLAMENTO PERIODICO COMUNALE CORINALDO )del regolamento del periodico InformAttiva-Corinaldo da me redatta, il regolamento consta di n.15 pagine”.

PER SAPERNE DI PIU’

scan4525

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it