A Senigallia giovani artisti ancora protagonisti in Biblioteca: in mostra disegni e dipinti di Lucia Anniballi

A Senigallia giovani artisti ancora protagonisti in Biblioteca: in mostra disegni e dipinti di Lucia Anniballi

SENIGALLIA – E’ stata allestita nella galleria di sala lettura della Biblioteca comunale Antonelliana una mostra di disegni e dipinti della giovane artista Lucia Anniballi. La mostra, che rimarrà aperta al pubblico fino all’11 dicembre prossimo, è stata realizzata nell’ambito di “Mettiti in mostra”, un progetto dell’Antonelliana che consente a giovani autori di esporre pubblicamente le loro opere in modo del tutto gratuito e senza particolari impegni organizzativi.

Lucia Anniballi, classe 2001, frequenta il 4° anno del liceo Artistico A. Apolloni di Fano.

Dice di sé: “Ho sempre desiderato, fin da piccola, esprimere la mia arte attraverso il disegno. Sono istintiva, mi piace sperimentare nuove tecniche di pittura ispirandomi a vari elementi della natura che mi attraggono”.

E’ senz’altro l’intento sperimentale quello che in effetti prevale in questa serie di 29 lavori esposti nella piccola galleria della Biblioteca. La giovanissima artista ha un occhio attento sulla realtà che la circonda e cerca di interpretarla con gli strumenti che la sua fresca preparazione culturale le fornisce.  Forse è anche per questo che, ad aprire l’esposizione, sono due enormi occhi, indagati fino nei più minuti particolari delle pupille cangianti.

Pochi sono gli stili espressivi che Lucia non utilizza: dal realismo al naif, dall’astrattismo al surrealismo, dal bozzetto fumettistico al ritratto accademico, dalla pittura espressionistica al disegno fantastico di stampo quasi piranesiano. Sembra che l’artista voglia mettere in evidenza proprio la multiforme capacità di affrontare mezzi espressivi differenti, in attesa di fermarsi su ciò che troverà più consono alla sua indole creativa.

Sono già molti negli ultimi mesi i giovani che hanno aderito a questo programma della biblioteca. “Mettiti in mostra” è un’opportunità per chi ha tra i 14 e i 25 anni e che, come spesso succede, pur avendo talenti di vario genere, non ha avuto mai la possibilità di farsi conoscere dal grande pubblico. Per esporre i propri lavori (disegni, pitture, fotografie, ecc.) basta rivolgersi alla segreteria della biblioteca e compilare una semplice domanda (tel.071 6629302-398). La partecipazione è gratuita e la biblioteca fornisce il supporto organizzativo per l’allestimento.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it