Sabato Marotta ricorda le 11 eroine nel centenario del salvataggio dell’equipaggio del monitore armato “Faà di Bruno”

Sabato Marotta ricorda le 11 eroine nel centenario del salvataggio dell’equipaggio del monitore armato “Faà di Bruno”

L’associazione Malarupta ha completato il progetto di riqualificazione della stele commemorativa

MAROTTA – 18 novembre 1917 – 18 novembre 2017: sono passati 100 anni dall’atto eroico di 11 ragazze marottesi che, sprezzanti del pericolo che il mare in tempesta rappresentava, un secolo fa portarono soccorso al monitore armato “Faà di Bruno” incagliato al largo del mare di Marotta.

All’indomani della disfatta di Caporetto, quando gli animi degli italiani erano sopraffatti e l’esercito cercava riparo in terre più sicure, il pontone della marina militare si trovò in difficoltà: dalla riva gli abitanti guardavano impotenti le manovre dell’equipaggio che cercava di evitare il peggio. 11 ragazze non rimasero a guardare, ma salirono su una piccola imbarcazione e aiutarono gli uomini capitanati dal comandante Ildebrando Goiran a ritrovare le energie e le forze per uscire dalla situazione di pericolo, 104 erano i marinai dell’equipaggio.

A 100 anni di distanza da quell’evento, la cittadinanza marottese ricorda il gesto eroico di 11 concittadine. Sabato 18 novembre 2017 tutta la popolazione è invitata a partire dalle ore 10 presso i giardinetti Faà di Bruno sul lungomare per ricordare Maria Portavia, Arduina Portavia, Nella Portavia, Teresa Isotti, Emilia Portavia di Nicola, Silvia Ginestra, Emilia Portavia di Giuseppe, Maria Marinelli Zampa, Edda Paolini, Erina Simoncelli, Giustina Francesconi.

La cerimonia commemorativa si terrà alla presenza del sindaco di Mondolfo, Nicola Barbieri, del Presidente del Consiglio Regionale Marche, Antonio Mastrovincenzo, di Stefania Pagani, della Commissione Pari Opportunità della Regione Marche, del vescovo di Fano, S.E. Armando Trasarti, della Guardia Costiera, Croce Rossa e del Corpo Bandistico Santa Cecilia.

L’Associazione Culturale Malarupta, che si è occupata in passato del recupero della stele commemorativa posta nei giardinetti, organizzerà una rievocazione storica dell’evento, con posa di una corona di fiori in mare in ricordo delle 11 ragazze. Inoltre l’associazione donerà alla città di Marotta una palina informativa, scritta in italiano e in inglese, per ricordare il gesto di queste eroiche concittadine: in questo modo, si porterà a compimento il progetto di riqualificazione della stele commemorativa a loro dedicata. Un piccolo gesto per non dimenticarle mai.

L’Associazione Malarupta racconterà ai presenti, attraverso le parole di Giorgio Del Moro, quell’atto eroico vanto da 100 anni esatti della nostra cittadina.

Alla cerimonia commemorativa parteciperanno anche alcune classi delle scuole di Marotta e Mondolfo, con letture dedicate.

Inoltre, sarà organizzata una mostra fotografica dal titolo “Faà di Bruno, cento anni di storia” a cura di Mario Ercolani. Sabato 18 e domenica 19 novembre presso la Sala Arcobaleno di via Parini 10, dalle ore 16 alle ore 22, saranno esposte le immagini che raccontano i fatti storici dell’epoca. Domenica pomeriggio alle 17.30 ci sarà un convegno di approfondimento.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: