I genitori in campo in difesa delle insegnanti: “La scuola di Montignano è ancora a misura di bambino”

I genitori in campo in difesa delle insegnanti: “La scuola di Montignano è ancora a misura di bambino”

SENIGALLIA – In attesa che venga fatta chiarezza, per il bene di tutti, sulla delicata situazione – di cui si è parlato in questi giorni sui giornali ed attraverso i social -, che vede coinvolta la Scuola “Pieroni” di Montignano, con una lettera inviata alla Dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo “Belardi-Sud” ed al sindaco di Senigallia, una rappresentanza numerosa di genitori vuole manifestare la propria solidarietà alle insegnanti della scuola.

“In riferimento alla situazione d’allarme che vede coinvolta la Scuola di Montignano, numerosi genitori – si legge nella lettera – prendono le distanze dal quadro fortemente negativo e preoccupante che viene illustrato dagli organi di stampa cartacei e on line, e sui social.

“La nostra Scuola non è minimamente quella descritta; è fortunatamente una scuola ancora a misura di bambino, dove esiste un rapporto quotidiano

tra insegnanti e genitori. Riteniamo che il lavoro svolto dagli insegnanti e dai collaboratori scolastici sia ottimo, tanto che i nostri figli vivono la scuola in maniera serena.

“Siamo profondamente amareggiati dalla situazione che si è venuta a creare e ribadiamo la massima solidarietà e fiducia ai nostri maestri, ingiustamente coinvolti”.

PER SAPERNE DI PIU’

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it