Sei aziende marchigiane premiate a Roma alla festa per i 70 anni di Confapi

Sei aziende marchigiane premiate a Roma alla festa per i 70 anni di Confapi

ANCONA – Nel corso della cerimonia per i 70 anni di fondazione della Confapi, Confederazione della piccola e media industria privata, all’Auditorium Parco della Musica di Roma, sono stayi conferiti riconoscimenti a diverse imprese marchigiane. Chiamate sul palco dal presidente nazionale Maurizio Casasco sono state premiate le aziende: Automa srl di Ancona con il presidente Giorgio Giorgetti, Carnevaletti A&C. di Senigallia con Alberto e Marelia Carnevaletti, Decorlegno srl di Ostra con Riccardo Montesi, Omas srl di Senigallia con Riccardo Antognoni, Messi&Paoloni srl di Ancona con Stefano Messi e la SH Sistemi srl di Osimo con Patrizia Brega e Giampiero Pigini.

La cerimonia si è svolta alla presenza del Ministro del Lavoro Giuliano Poletti, e di vari rappresentanti politici, Giorgia Meloni, Matteo Salvini, Giulio Tremonti e Vittorio Sgarbi, moderati da Bruno Vespa,  generando un dibattito serio e puntuale sulla realtà, le problematiche e le aspettative delle piccole e medie imprese italiane che, ancora oggi, costituiscono il 92% del totale delle industrie ed il 70% della forza lavoro dell’intero Paese.

Lo slogan forte e deciso, riportato dal presidente Confapi Maurizio Casasco ma condiviso da tutti – è stato ‘Io non delocalizzo’, a differenza di quanto accade sempre più spesso per le grandi industrie e le multinazionali, ma di certo la politica attuata in Italia, almeno negli ultimi venti anni, sta facendo di tutto per mettere sempre più in difficoltà il comparto della piccola impresa che, tuttavia, resta l’ossatura del Paese.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it