“Aerdorica è proprio al tracollo”: la Lega Nord Marche è sempre più preoccupata per la gestione della società

“Aerdorica è proprio al tracollo”: la Lega Nord Marche è sempre più preoccupata per la gestione della società

di SANDRO ZAFFIRI*

ANCONA – La Lega Nord Marche è sempre più preoccupata per la gestione della Società Aerdorica. Infatti le ultime notizie che provengono dalla stampa umbra vedrebbero dei voli posizionati sull’aeroporto Raffaello Sanzio traslocare verso il San Francesco di Perugia.

Questa sarebbe davvero “la goccia che fa traboccare il vaso”.

Non vorremmo che tra queste migrazioni verso l’Umbria ci fosse il volo della Lufthansa su Monaco, una delle poche compagnie rimaste a Falconara.

Questa sarebbe l’ennesima presa in giro per la comunità marchigiana ma soprattutto per l’attuale governo regionale.

Ma non solo. Se passiamo al versante del personale di Aerdorica le cose non vanno meglio.

La Società continua a senso unico a calpestare i diritti dei lavoratori. Infatti si stanno di nuovo accumulando ritardi nel pagamento degli stipendi e solo adesso sono stati erogati i rimborsi fiscali.

La domanda che si pone il Carroccio è “visto che ad Aerdorica sono arrivati 7,1 milioni di euro è mai possibile che già oggi non vi sia liquidità sufficiente per pagare gli stipendi ai lavoratori?”

Inoltre la Società continua a gestire il personale  in deroga a quanto previsto dal CCNL e questo  porterà  sicuramente  a delle vertenze da parte dei lavoratori e conseguenti maggiori oneri  per la stessa Aerdorica.

Il Carroccio consiglia alla giunta regionale, quale azionista di maggioranza, di intervenire rapidamente affinché individui un manager esperto di trasporto aereo, come sta facendo l’aeroporto di Perugia, che attraverso un bando di selezione pubblica presto avrà il suo nuovo direttore. Aerdorica è proprio al tracollo!

*Presidente del Gruppo Consiliare Lega Nord Marche

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it