Banchi di Prova, domenica a Senigallia la giornata di orientamento dedicata alla scelta della scuola superiore

Banchi di Prova, domenica a Senigallia la giornata di orientamento dedicata alla scelta della scuola superiore

SENIGALLIA – Si terrà domenica 26 novembre, dalle ore 10 alle ore 19, la quinta edizione di “Banchi di Prova”, appuntamento organizzato dal Comune di Senigallia per offrire agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, e ovviamente alle loro famiglie, l’occasione di informarsi e orientarsi sulle opportunità offerte dagli istituti superiori cittadini.

“Anche quest’anno – spiega il sindaco Maurizio Mangialardi – l’Amministrazione comunale, di concerto con le scuole cittadine, rinnova un appuntamento fondamentale per quei nostri ragazzi che sono ormai giunti al loro primo vero importante bivio: quello della scelta della scuola superiore. E lo facciamo mettendo a disposizione alcuni dei nostri luoghi più belli: la Biblioteca Antonelliana e Palazzetto Baviera. Sarà un momento fondamentale per la crescita dei nostri giovani e quindi della nostra comunità, in cui il Comune e le scuole, forti anche della proficua collaborazione che li lega da anni, vogliono offrire agli studenti e alle loro famiglie tutti gli strumenti necessari per compiere la scelta del futuro percorso di studi con la massima consapevolezza. Oltre ai dirigenti scolastici, ai professori e al nostro ufficio Informagiovani, il mio ringraziamento va in particolare agli studenti che si sono formati per orientare i ragazzi più giovani”.

“Un momento importante per circa 1200 ragazzi – spiega l’assessore alla Pubblica istruzione Simonetta Bucari – da vivere con grande attenzione, considerato che tante sono le scuole presenti nella nostra città e molto ricca la loro offerta didattica. Sarà un’occasione per creare conoscenza, grazie agli incontri con i ragazzi, con i professori e con gli psicologi orientatori”.

“L’obiettivo – aggiunge il consigliere delegato per le Politiche giovanili Lorenzo Beccaceci – è aiutare i ragazzi a compiere una scelta importante con grande responsabilità. Sono certo che i partecipanti a questa giornata usciranno con le giuste risposte alle loro domande”.

Come ogni anno, la giornata prevede vari tipi di incontri rivolti a studenti e genitori. Subito dopo i saluti dell’Amministrazione, in programma alle ore 10 nella sala conferenze della Biblioteca Antonelliana, nella medesima sede si terrà un incontro pubblico con lo psicologo orientatore Gianluca Antoni dal titolo “Aiutare i figli a scegliere”. Contemporaneamente, nella sala lettura, prenderà il via la sezione “Incontriamo i Peer”, dove fino alle ore 19 i ragazzi che devono scegliere il futuro indirizzo di studio potranno incontrare gli studenti che già frequentano le scuole superiori.

Nel pomeriggio, poi, ancora nella sala conferenze della Biblioteca, si terrà la tradizionale presentazione delle scuole cittadine, secondo il seguente orario: ore 15,30 Itcg “Corinaldesi”; ore 16 Iis “Panzini”; ore 16,30 Iis “Padovano”; ore 17 liceo scientifico “Medi”, ore 17,30 liceo classico “Perticari”. Inoltre, quest’anno le stesse scuole allestiranno a Palazzetto Baviera dei propri stand, che saranno visitabili nell’arco della giornata.

Sempre dalle ore 10 alle ore 19, all’Informagiovani si svolgerà la sezione “Prof Orienta”, dove sarà possibile approfondire l’orientamento tramite l’incontro individuale con i professori delle diverse scuole. Infine, alla Biblioteca dei Ragazzi, previa prenotazione, si potrà partecipare a due laboratori: il primo, dalle ore 9 alle ore 11 e dalle ore 11 alle ore 13, è “Esplorando le professioni con S.OR.PRENDO”, progetto della Regione Marche per l’implementazione del software nel sistema di orientamento regionale; il secondo, dalle ore 15 alle ore 17 e dalle ore 17 alle ore 19, riguarderà l’incontro con lo psicologo orientatore Patrizio Massi.

Tutti gli incontri e i laboratori sono gratuiti. Dalle ore 13 alle ore 14 le attività saranno sospese per la pausa pranzo.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: