Per la MyCicero Senigallia timidi segnali di ripresa ma nuova sconfitta in casa

Per la MyCicero Senigallia timidi segnali di ripresa ma nuova sconfitta in casa

Le senigalliesi cedono contro l’Olimpia Pesaro (41-65). Dell’Olio lascia la squadra

SENIGALLIA – Timidi segnali di ripresa, ma purtroppo ennesima sconfitta per la MyCicero nel campionato di serie B femminile di basket.

Nell’incontro casalingo contro il forte Olimpia Pesaro, le senigalliesi hanno ceduto con il punteggio di 65-41e, nonostante l’ampio divario, hanno combattuto senza demordere per l’intero match.

La gara è iniziata subito in salita ed i primi due quarti (6-16 e 8-15) hanno fatto chiaramente capire i valori in campo. Nel terzo quarto, la MyCicero ha realizzato gli stessi punti che aveva messo a segno nelle due frazioni precedenti (14-20 il parziale), ma ormai era troppo tardi. Nonostante l’equilibrio (13-14) nell’ultimo quarto, i giochi erano fatti.

La quinta sconfitta consecutiva, la prima senza coach Matteo Manzoni in panchina, porterà ora la società a guardare con molta attenzione la scelta del prossimo allenatore. Per ora tante ipotesi, ma nessuna soluzione definitiva a riguardo.

Ma i problemi non riguardano solamente la guida tecnica. Contro Pesaro infatti non ha giocato, e probabilmente non giocherà più, per motivi che non ha spiegato, Sofia Dell’Olio. A ritmo ridotto per problemi fisici, Sofia Angeletti. Ottima, invece, la prova di Mara Coccitto sempre attenta e incisiva.

MYCICERO BASKET 2000 SENIGALLIA: Coccitto 18, Amadei 6, Veroli 4, Bucciolini 3, Formica 2, Marconi 2, Giaccagli 2, Bonacci 2, Angeletti 2, Cattalani, Bartozzi, Lazzari

OLIMPIA PESARO: Paccapelo 15, Pentucci 12, Federici 9, Barulli 8, Magi 7, Gambini 4, Canestrari 4, Annibalini 2, Cancellieri 2, Alexander 2, Marinucci, Franca

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: