Il Credito Valtellinese chiude alcuni sportelli a Fano, il sindaco Seri chiede un incontro urgente

Il Credito Valtellinese chiude alcuni sportelli a Fano, il sindaco Seri chiede un incontro urgente

Il Credito Valtellinese chiude alcuni sportelli a Fano, il sindaco Seri chiede un incontro urgente FANO – Il Sindaco di Fano Massimo Seri ha inviato ieri pomeriggio ai dirigenti del Credito Valtellinese di Fano e di Bergamo una lettera con la quale, alla luce delle notizie riguardanti i piani di ridimensionamento attuati dall’istituto bancario nel territorio fanese, chiede un incontro con i vertici di Creval.

“Leggo in questi giorni sulla stampa – scrive il Sindaco di Fano – le preoccupazioni dei cittadini e dei rappresentanti delle istituzioni del nostro circondario riguardo alla chiusura di alcuni sportelli del Credito Valtellinese. La Cassa di Risparmio di Fano, assorbita dal vostro istituto bancario, per oltre un secolo ha svolto un ruolo fondamentale nel nostro territorio in materia di raccolta del risparmio ed erogazione del credito e ne rappresenta un valore storico oltre che economico. Nel rispetto dei piani di riorganizzazione operativa della vostra società, in qualità di sindaco della città dove l’antica Cassa di Risparmio è nata, – conclude il sindaco Massimo Seri – Le chiedo un incontro al fine di poter conoscere meglio le vostre scelte e discuterne sia per quanto riguarda i dipendenti della banca che i vostri tradizionali servizi sul territorio che sarebbe un errore ridimensionare”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it