Gli agenti del Commissariato di Urbino individuano e denunciano un minorenne per furto aggravato

Gli agenti del Commissariato di Urbino individuano e denunciano un minorenne per furto aggravato

URBINO – Personale della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di P.S. di Urbino, al termine di mirate indagini, ha denunciato in stato di libertà un 17enne di origine albanese, per i reati di furto aggravato e guida senza patente.

Il fatto risale alle prime ore del 27 agosto scorso, allorchè una pattuglia del Commissariato di P.S. di Urbino interveniva su di un incidente stradale autonomo, provocato dal conducente di un furgone FIAT Scudo, che dopo aver perso il controllo del mezzo ed essere andato a collidere contro il muro perimetrale del Teatro comunale di Urbania, si era dato alla fuga a piedi e facendo perdere le proprie tracce.

I successivi accertamenti permettevano di verificare che il furgone in questione, ricoverato in un capanno agricolo in località Fangacci di Urbania, era stato rubato da ignoti poco prima dell’incidente.

Il rinvenimento nell’abitacolo di un telefono cellulare, con ogni probabilità perduto dal ladro, consentiva risalire ad un 17enne di origine albanese, ospite di una Comunità Educativa della provincia, dalla quale risultava essersi allontanato.

A seguito delle ricerche del minorenne diramate dalla Polizia di Stato su tutto il territorio nazionale, il giovane veniva rintracciato da una pattuglia dei carabinieri alla periferia di Firenze. Lo stesso veniva quindi ricondotto presso la Comunità educativa di provenienza e denunciato alla competente Autorità Giudiziaria.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it