Avviata dall’Aos una raccolta fondi per l’acquisto di un macchinario da donare al reparto di Oncologia dell’Ospedale di Senigallia

Avviata dall’Aos una raccolta fondi per l’acquisto di un macchinario da donare al reparto di Oncologia dell’Ospedale di Senigallia

SENIGALLIA – Già nel mese di giugno, il dottor Enrico Giacomelli aveva anticipato che sarebbe partita una raccolta fondi, da parte dell’Aos, per l’acquisto di un macchinario da donare al reparto di Oncologia dell’Ospedale di Senigallia diretto dal dottor Marcellini.

“Ebbene – afferma oggi, con giusta soddisfazione, lo stesso Enrico Giacomelli – sono lieto di dare una buona notizia: la raccolta fondi è partita e si può donare “senza spese” a questo link http://www.insiemedoniamo.it/paxman-senigallia e la notizia ancor più buona è che la macchina sarà consegnata entro la fine di settembre!

“Quindi – aggiunge Enrico Giacomelli – faccio appello a tutti i Senigalliesi, che tanto hanno a cuore le sorti dell’ospedale, di partecipare anche simbolicamente con 1 euro (meglio 10 ) al raggiungimento del target”.

——————————————————

PROGETTO PAXMAN – SENIGALLIA

AOS / Associazione Oncologica Senigalliese

L’A.O.S., Associazione Oncologica Senigalliese garantisce dal 1994 l’assistenza medica, psicologica e infermieristica ai malati oncologici, direttamente a domicilio su tutto il territorio delle valli Misa e Nevola (Senigallia – AN), permettendo loro le migliori condizioni di vita possibili, nel proprio ambiente e insieme alla propria famiglia. Ogni prestazione ai malati e ai loro familiari è gratuita.

Nel rispetto e impegno concreto verso le persone più deboli, A.O.S. ha deciso di seguire l’esempio dell’Associazione Cerretti per l’Oncologia di Sondrio, acquistando il Sistema Paxman, un aiuto concreto al problema della caduta dei capelli (alopecia) causata da alcuni farmaci usati per la chemioterapia che danneggiano le cellule del cuoio capelluto. Il macchinario certificato è in grado di raffreddare il cuoio capelluto riducendo così la quantità di farmaco chemioterapico che raggiunge la base del capello (follicolo pilifero), dimostrando efficacia nel prevenire o ridurre l’alopecia con una percentuale di successo intorno al 65%.
Il Sistema Paxman sarà presto disponibile presso il reparto di Oncologia dell’Ospedale di Senigallia, ma abbiamo bisogno del tuo contributo per completare la raccolta fondi. Dai una mano e muovi una carezza: la solidarietà aiuta la speranza!

DONA ANCHE TU!

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it