SENIGALLIA / Ventimila righe sotto i mari in Giallo: a Palazzetto Baviera è di scena Sherlock Holmes

SENIGALLIA / Ventimila righe sotto i mari in Giallo: a Palazzetto Baviera è di scena Sherlock Holmes

SENIGALLIA / Ventimila righe sotto i mari in Giallo: a Palazzetto Baviera è di scena Sherlock Holmes SENIGALLIA – Venerdì 25 agosto, alle ore 19.15, si svolgerà presso il Palazzetto Baviera di Senigallia la presentazione del primo volume del Canone annotato holmesiano curato da Andrew Daventry. Il progetto si propone di offrire ai lettori italiani il corpus completo delle opere che Conan Doyle dedicò a Sherlock Holmes, l’investigatore per antonomasia della narrativa in giallo. Questo primo volume (i tre successivi usciranno nel corso dei prossimi mesi) contiene i romanzi “Uno studio in rosso” e Il segno dei Quattro”, tradotti in un italiano scorrevole e attuale e corredati di un apparato di note che fornisce, oltre a informazioni di natura storica, sociale e letteraria, anche una serie di approfondimenti inerenti alla detective story, con parallelismi fra i maggiori autori e i più famosi personaggi del genere e un ricco florilegio di curiosità che delizieranno i cultori di Sherlock Holmes.

L’evento è inserito nel cartellone della rassegna “Ventimila righe sotto i mari in Giallo”, promossa dall’amministrazione comunale con la collaborazione della Libreria Iobook e della Fondazione Rosellini per la letteratura popolare, che nel caso del suddetto progetto holmesiano compare anche nelle vesti di editore.

L’incontro sarà introdotto e coordinato da Luca Rachetta, presidente della Fondazione Rosellini, che intervisterà Andrew Daventry. In conclusione il curatore dell’opera accoglierà i commenti e risponderà alle domande del pubblico.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it