Passeggiata all’alba, con cento partecipanti, tra le splendide colline di Castelleone di Suasa

 

Passeggiata all’alba, con cento partecipanti, tra le splendide colline di Castelleone di Suasa

 Passeggiata all’alba, con cento partecipanti, tra le splendide colline di Castelleone di SuasaPasseggiata all’alba, con cento partecipanti, tra le splendide colline di Castelleone di Suasa Passeggiata all’alba, con cento partecipanti, tra le splendide colline di Castelleone di Suasa Passeggiata all’alba, con cento partecipanti, tra le splendide colline di Castelleone di SuasaCASTELLEONE DI SUASA – Nelle splendide colline marchigiane, a Castelleone di Suasa, si è svolta la prima edizione di “Albabozzo” passeggiata per le strade del Bozzo ammirando l’alba.

I circa 100 partecipanti, di tutte le età (bambini ed ultrasettantenni) , sono partiti alle 5 e 15 minuti da Piazza Vittorio Emanuele II e camminando nel magico paesaggio collinare sono arrivati al “Rustico del Bozzo” una splendida country house, con un panorama mozzafiato, dove hanno allegramente consumato una favolosa colazione contadina offerta da Pauline Postema deliziosa proprietaria del bellissimo rustico.

“AlbaBozzo” è un evento nato come una iniziativa fortemente voluta da: Comune di Castelleone di Suasa, genitori ed alunni delle scuole d’infanzia primarie e secondarie, Pro Suasa, ASD Castelleonese, Animatori GREST 2017 Castelleone di Suasa, nell’ambito dell’evento “Mettiamoci in gioco” per il progetto di solidarietà a favore di: Pieve Bovigliana e Pieve Torina, due Comuni fortemente colpiti dal terremoto  a cui è stato devoluto l’intero incasso.

I partecipanti fortemente soddisfatti da un’esperienza bellissima sperano che verrà replicata nei prossimi anni.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it