Grande impegno dei volontari della Croce Rossa per garantire la sicurezza a Senigallia

Grande impegno dei volontari della Croce Rossa per garantire la sicurezza a Senigallia

Grande impegno dei volontari della Croce Rossa per garantire la sicurezza a SenigalliaGrande impegno dei volontari della Croce Rossa per garantire la sicurezza a SenigalliaGrande impegno dei volontari della Croce Rossa per garantire la sicurezza a Senigallia Grande impegno dei volontari della Croce Rossa per garantire la sicurezza a Senigallia

di MAURO PETRUCCI*

SENIGALLIA – Si è appena conclusa la 18ª edizione del Summer Jamboree; momenti clou si sono dimostrati ancora una volta i week end e la notte della festa hawaiana, che hanno impegnato i volontari del Comitato di Senigallia della Croce Rossa Italiana in modo massiccio: è stata predisposta quotidianamente, dalle 19 alle 1.30, la presenza di due ambulanze e di ben tre nei fine settimana.

Durante la festa hawaiana sono stati garantiti i soccorsi e le prime cure in spiaggia dal pomeriggio fino all’alba con due ambulanze e una tenda medica (che ha trattato 15 pazienti), mentre mare e spiaggia erano presidiati da due pattini e una idroambulanza con personale OPSA (Operatori Polivalenti Soccorso in Acqua); un’altra ambulanza era stata dislocata in zona Piazza Del Duca.

Tra piccole contusioni, cadute, colpi di calore, ustioni, abusi etilici ed infortuni (e nemmeno gli artisti ne sono stati immuni) i volontari hanno soccorso 33 persone in centro città, dimostrandosi punto di riferimento per i senigalliesi e per i turisti nel corso delle varie manifestazioni. Molto gradita e inaspettata, tra le jamborine, una turista vestita con l’uniforme originale del 1943 del Corpo delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Americana.

*Delegato Area 6 Croce Rossa Italiana – Senigallia

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it