Lavoro e territorio, le parole chiave dei prossimi impegni del Pd di Urbino

Lavoro e territorio, le parole chiave dei prossimi impegni del Pd di Urbino

URBINO – Momento importante con l’Assemblea degli iscritti del Pd di Urbino, alla Corte della Miniera. <<E’ stato un appuntamento importante – ha sottolineato il segretario locale del Pd Federico Scaramucci – un momento di confronto con esponenti provinciali, regionali e nazionali>>.
Sono intervenuti: Giovanni Gostoli, segretario provinciale Pd Pesaro Urbino; Francesco Comi,  segretario regionale Pd Marche; Luca Ceriscioli, presidente Regione Marche; Ettore Rosato, capogruppo Pd Camera dei Deputati>>.

Dopo l’introduzione del segretario del Pd di Urbino Federico Scaramucci, durante l’assemblea sono intervenuti, tra gli altri, Lino Mechelli, Piero Sestili, Luigi Garbugli, Giorgio Londei, Tarcisio Mosconi, Maricla Muci e Debora Caporale. <

<Dal lavoro di questo inverno – ha dichiarato Scaramucci – sono emerse due parole chiave: lavoro e territorio, le parole chiave dei nostri prossimi due anni di impegno verso il 2019. Dopo le ultime amministrative, è importante fare squadra ed iniziare a pensare ai temi per il paese a livello nazionale.
Ma anche ritrovarsi a livello regionale e locale in vista degli impegni che aspettano il Pd, per costruire un progetto per lo sviluppo di Urbino, che consenta di creare nuove opportunità di lavoro per i giovani nel settore della cultura, del turismo, dell’ambiente, dell’energia, della riqualificazione urbanistica, in collaborazione con l’Università e con le imprese. La seconda parola è territorio – ha concluso Scaramucci – per seguire idealmente un percorso di collaborazione con gli altri Comuni ed il territorio che consenta di progettare fin da ora un’Unione dei Comuni allargata e forte (almeno 40 – 50 mila abitanti) per tutelare e rilanciare i servizi nelle aree interne. Questi temi, insieme a tanti altri, saranno anche quelli di cui discuteremo durante l’estate nelle nostre “Feste de l’Unità”, che quest’anno saranno al plurale, ed avranno un nuovo format che presenteremo nei prossimi giorni anche alla stampa>>. (eg)

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it