Inaugurata a Trecastelli la mostra di Leonardo Cemak “Io sono mia madre”

Inaugurata con successo di pubblico a Trecastelli la mostra di Leonardo Cemak “Io sono mia madre”Inaugurata a Trecastelli la mostra di Leonardo Cemak “Io sono mia madre”

Inaugurata con successo di pubblico a Trecastelli la mostra di Leonardo Cemak “Io sono mia madre” Inaugurata con successo di pubblico a Trecastelli la mostra di Leonardo Cemak “Io sono mia madre” Inaugurata con successo di pubblico a Trecastelli la mostra di Leonardo Cemak “Io sono mia madre” Inaugurata con successo di pubblico a Trecastelli la mostra di Leonardo Cemak “Io sono mia madre”

TRECASTELLI – Grande successo di pubblico al Museo Nori De’ Nobili di Trecastelli lo scorso 7 luglio 2017, in occasione dell’inaugurazione della mostra di Leonardo Cemak “Io sono mia madre”. Numerosissimi visitatori hanno affollato il giardino del Villino Romualdo, assistendo alla presentazione dell’esposizione con interesse. Hanno partecipato anche estimatori delle arti visive e, tra le varie personalità, hanno fatto omaggio a Leonardo Cemak la Senatrice Silvana Amati, il Consigliere Comunale di Senigallia Mauro Gregorini, il Sindaco di Serra De’ Conti Arduino Tassi e il Comandante della Polizia Stradale di Senigallia Paolo Molinelli.

L’assessore alla Cultura di Trecastelli, Valentina Marinelli, ha aperto la conversazione con il pubblico dichiarandosi soddisfatta di accogliere al Museo “tutto al femminile” un artista con un percorso alle spalle notevole e particolare come Leonardo Cemak, sottolineando l’importanza di avere promosso un progetto che lo stesso artista ha ideato appositamente per il Museo Nori de’ Nobili.

Ha proseguito la conversazione la curatrice della mostra, Simona Zava, illustrando la poetica di Cemak, che ha realizzato l’esposizione partendo dalla figura della propria madre, anch’essa pittrice, per poi proseguire in un percorso in cui sono coinvolti lui stesso e Nori De’ Nobili. Subito dopo ha preso la parola il Direttore del Museo, Prof. Carlo Emanuele Bugatti, che, molto soddisfatto del lavoro di Leonardo Cemak, ha posto l’accento sull’attività culturale e artistica che il Museo Nori De’ Nobili porta avanti con costanza e impegno. La presentazione si è conclusa con i saluti e i ringraziamenti dell’artista Leonardo Cemak.  Subito dopo i numerosi visitatori hanno avuto modo di ammirare, nelle stanze del Centro Studi sulla Donna nelle Arti Visive Contemporanee, la mostra “Io sono mia madre”.

La manifestazione è proseguita fino a tarda serata, con dialoghi e domande del pubblico sulle opere in esposizione. La mostra “Io sono mia madre” è promossa dal Comune di Trecastelli e dal Museo Nori De’ Nobili, in collaborazione con il Musinf di Senigallia e ha il patrocinio della Commissione per le Pari Opportunità tra uomo e donna della Regione Marche. L’esposizione sarà visitabile fino al 10 settembre da martedì a venerdì dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17.30 alle 20.30, sabato dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17.30 alle 21 e domenica dalle 17 alle 21. Le visite guidate, per singole persone e gruppi, sia alla mostra che al museo, sono a ingresso libero.

Per Informazioni: Ufficio Turistico_Museo Nori De’ Nobili –Villino Romualdo- Piazza Leopardi, 32 loc. Ripe – Trecastelli (Ancona); tel. 071. 7957851 – trecastelliufficioturistico@gmail.comwww.museonoridenobili.it

(Le foto sono di Patrizia Lo Conte)

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it