SENIGALLIA / In 1500 a cena con Moreno Cedroni nell’incantevole atmosfera di piazza Garibaldi

SENIGALLIA / In 1500 a cena con Moreno Cedroni nell’incantevole atmosfera di piazza Garibaldi

SENIGALLIA / In 1500 a cena con Moreno Cedroni nell’incantevole atmosfera di piazza Garibaldi

SENIGALLIA / In 1500 a cena con Moreno Cedroni nell’incantevole atmosfera di piazza Garibaldi

SENIGALLIA / In 1500 a cena con Moreno Cedroni nell’incantevole atmosfera di piazza GaribaldiSENIGALLIA – Conto alla rovescia per la “Grande cena” della solidarietà, curata dal pluristellato chef senigalliese Moreno Cedroni. Una “Grande cena” che aprirà ufficialmente l’edizione 2017 del CaterRaduno e che si terrà giovedì 29 giugno, alle ore 21 nell’incantevole scenario di piazza Garibaldi.

Il menu prevede un’insalata liquida di seppie e verdure, l’amatriciana di pesce nella lasagna, salsa di pecorino di Farindola fumè, la lenticchia di Castelluccio abbinata a vongole, uovo e farro, e poi pecorino, ricotta e fragole.

Quattro portate che oltre al palato, faranno bene anche agli abitanti di Force, uno dei paesi marchigiani maggiormente colpiti dal terremoto. Il ricavato, infatti, sarà interamente devoluto, attraverso l’associazione Libera alla ricostruzione del locale centro di aggregazione, con l’obiettivo di consolidare ulteriormente quel senso di comunità che il terremoto non è riuscito ad abbattere.

Il costo della cena è di 25 euro ed i posti a disposizione 1500. Per prendervi parte è possibile acquistare il biglietto collegandosi al sito www.ciaotickets.com. Basterà cercare l’evento “La Grande Cena”, scegliere il proprio posto a tavola e seguire le istruzioni per l’acquisto. Chi preferisce potrà andare di persona nei punti vendita abilitati Ciaotickets presenti in tutta Italia (http://www.ciaotickets.com/punti-vendita).

A Senigallia è possibile acquistare il biglietto direttamente alla Rotonda a Mare il venerdì, il sabato e la domenica, dalle ore 18,30 alle ore 20,30. Una volta effettuato l’acquisto, lo stesso non potrà essere modificato, annullato né rimborsato. In caso di maltempo la cena verrà posticipata al giorno successivo.

Comunque sia si tratta di un grande appuntamento con la solidarietà per essere ancora più vicini ad uno dei centri marchigiani maggiormente colpiti dal sisma.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: