TRECASTELLI / Da più di un anno resta chiusa la strada che collega Brugnetto e Passo Ripe

TRECASTELLI / Da più di un anno resta chiusa la strada che collega Brugnetto e Passo RipeTRECASTELLI / Da più di un anno resta chiusa la strada che collega Brugnetto e Passo Ripe

Polemica presa di posizione del consigliere comunale Nicola Peverelli che contesta il colpevole silenzio dell’Amministrazione comunale e si appella al presidente della Provincia di Ancona Liana Serrani e al presidente della Regione Luca Ceriscioli “affinché si riconosca la dovuta priorità all’esecuzione dei lavori non più procrastinabili”

TRECASTELLI / Da più di un anno resta chiusa la strada che collega Brugnetto e Passo Ripe TRECASTELLI / Da più di un anno resta chiusa la strada che collega Brugnetto e Passo Ripe

di NICOLA PEVERELLI*

TRECASTELLI – E’ trascorso più di un anno da quando un evento franoso ha provocato il cedimento di un tratto della Strada Provinciale Corinaldese che collega Brugnetto e Passo Ripe.

Da quel dì è stata disposta la chiusura dell’importante e nevralgica rete viaria non senza arrecare forti disagi a cittadini, imprese ed insediamenti produttivi.

Tavoli tecnici Comune-Provincia, intese di massima, ma ancora tutto tace e i disagi sono tutt’ora presenti e, in tutta onestà, sono divenuti intollerabili!

Al cospetto di tale immobilismo figlio di un’amministrazione comunale incapace di far sentire la propria voce e di dare risposte concrete ai cittadini registro come la Provincia di Ancona e la Regione Marche siano fortemente in ritardo riguardo ai necessari lavori di ripristino della viabilità e come tra la stessa Provincia e Regione  vi sia un rimbalzo di competenze che rischia di congelare la situazione ancora per molti mesi.

L’amministrazione comunale non può continuare ad ignorare questa forte criticità senza assumere un ferma presa di posizione.

In una tale prospettiva, fermi i doveri di collaborazione istituzionale che non debbono venir meno tra il Comune di Trecastelli, la Provincia di Ancona e la Regione Marche, ho sollecitato il primo cittadino trecastellano, nella sua qualità di Ufficiale di Governo come per legge, a mettere in mora Provincia e Regione affinché si attivino per quanto di rispettiva competenza nel dare impulso all’inizio dei lavori e, in caso di ulteriore inerzia di detti enti, a stanziare d’urgenza i fondi necessari per l’esecuzione dei lavori che dovranno essere eseguiti dal Comune in luogo degli enti competenti salvo poi rivalersi sugli stessi enti pubblici inadempienti.

Del pari, il mio appello va al Presidente della Provincia di Ancona Dott.ssa Liana Serrani e al Presidente della Regione Dott. Luca Ceriscioli affinché si riconosca la dovuta priorità all’esecuzione dei lavori non più procrastinabili.

*Consigliere comunale di Trecastelli

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it