Si va ormai verso una società digitale sempre più green: martedì confronto a Fano

Si va ormai verso una società digitale sempre più green: martedì confronto a Fano

FANO – Si terrà martedì 23 maggio, alle ore 17, presso il FabLab S. Arcangelo, in Corso Matteotti, a fano, la conferenza “Verso una società digitale sempre più green”.

Anche i dispositivi tecnologici, meccanici e elettronici, digitali e intelligenti, devono essere “concepiti” e progettati a bassa “impronta” di   carbonio e devono inserirsi a pieno titolo nel percorso ciclico dell’economia circolare che ha come focus principale quello di ridurre gli scarti nel territorio.

Dal punto di vista delle tecnologie informatiche si possono prendere in considerazione due tipi di inquinamento e in particolare quello della mole di informazione che ci bombarda continuamente e di cui dobbiamo essere in grado di selezionare solo le informazioni utili e quello che deriva dall’ energia elettrica che si consuma per alimentare i server sparsi in tutto il mondo che permettono la comunicazione e lo scambio di informazioni nella rete.

In questo contesto occupano un posto di rilievo le persone che devono utilizzare la tecnologia in maniera consapevole e le loro relazioni,  fisiche e virtuali, che devono essere orientate al rispetto  dell’ ambiente  e del pianeta terra. Se non ci occupiamo, in modo responsabile, della salute dell’ambiente, alle generazioni future lasceremo in eredità un mondo insostenibile.

Unire l’aspetto educativo e relazionale a quello più ampio del rispetto dell’universo è un imperativo sempre più categorico. La tecnologia, senza umanità e senza un’autentica rete relazionale, può rischiare di portare apparenti soluzioni per il benessere umano.

Anche nel progresso tecnologico dell’attuale società “liquida”, come in ogni forma di energia, si possono trarre contributi utili per il ben-essere, lo star bene e per una  reale emancipazione dell’umanità ma se non si presta una adeguata attenzione si potrebbero, di fatto, incentivare certe forme di degrado.

Una forma di energia importante che è rispettosa dell’ambiente è quella solare. Durante la conferenza saranno presentate le tre principali tipologie di forni e cucine solari. Si descriverà il loro principio di funzionamento e i tipi di cottura che è possibile effettuare (bollitura, lessatura, frittura, …). Infine, si discuterà dei benefici economici e ambientali della cucina solare e delle opportunità per il loro utilizzo nei campi rifugiati e nei paesi in via di sviluppo.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it