SENIGALLIA / I volontari del Servizio civile del Centro Olimpico di tennistavolo a scuola di fundraising

SENIGALLIA / I volontari del Servizio civile del Centro Olimpico di tennistavolo a scuola di fundraising

SENIGALLIA – I due giovani volontari del Servizio Civile del Centro Olimpico hanno completato la formazione specifica sotto la guida del Dott. Enrico Capuano venuto appositamente da Trento. Numerosi gli argomenti trattati legati all’organizzazione degli enti no-profit, in particolar modo quelli caratteristici di fundraising, una moderna tecnica di raccolta fondi basata sul rapporto persona-persona. Per le società sportive dilettantistiche e di base, infatti, la risorsa finanziaria è uno degli elementi critici e si possono percorrere strade che non danno frutto. Da qui la necessità della conoscenza del funzionamento del fundraising che all’estero è molto diffuso ma che in Italia stenta ancora a prendere piede in ambito sportivo.

Il dottor Capuano è un esperto di enti no-profit che operano nel sociale. Responsabile degli Affari Generali della APPN, una Onlus molto importante di Trento, gestisce i progetti di decine e decine di volontari SCN. Una laurea in economia e commercio ed un master alla SDA-Bocconi e poi Bologna, Milano e Roma per completare la formazione, ne hanno fatto un docente estremamente qualificato che ha portato una grande qualità alla formazione specifica dei volontari del Centro Olimpico (Gabriele Barchiesi e Vincenzo Erman) che hanno avuto la possibilità di frequentare anche la Scuola dello Sport del CONI.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it