Paola Petrini è il nuovo presidente della Bcc di Ostra e Morro d’Alba

Paola Petrini è il nuovo presidente della Bcc di Ostra e Morro d’Alba

Continuano i risultati più che positivi dell’istituto di credito. I soci hanno approvato il bilancio e l’adesione al Gruppo Iccrea

Paola Petrini è il nuovo presidente della Bcc di Ostra e Morro d’Alba Paola Petrini è il nuovo presidente della Bcc di Ostra e Morro d’Alba

OSTRA – I soci della Banca di Credito Cooperativo di Ostra e Morro d’Alba, come da consuetudine, si sono ritrovati presso l’hotel ristorante La Cantinella per l’approvazione del bilancio 2016. All’ordine del giorno era previsto anche il rinnovo delle cariche sociali e la proposta di adesione al Gruppo bancario cooperativo.

Per quanto riguarda i dati di bilancio, continuano, nonostante la crisi che ancora non demorde, i risultati positivi della Banca. L’utile netto, che ammonta a circa 1,6 milioni di euro, ha consentito alla banca di continuare a garantire un costante sostegno alle iniziative sociali e culturali del territorio e a fornire borse di studio ai giovani più meritevoli al compimento del loro percorso formativo. L’indice di solidità patrimoniale TIER1 si attesta a circa il 17%. Da sottolineare anche il fatto che la banca ha proseguito con una rigorosa politica di accantonamenti sul credito deteriorato (la copertura dei crediti in sofferenza supera il 65% contro una media delle BCC regionali pari al 50%).

Il rinnovo delle cariche sociali quest’anno ha avuto un particolare rilievo con decisioni che andranno ad incidere in modo significativo sulle scelte di indirizzo per il prossimo futuro. Piergiorgio Mansanta, dopo 12 anni di presidenza del Consiglio di Amministrazione della BCC, ha inteso non rinnovare la propria candidatura, nonostante i tanti attestati di stima che gli sono pervenuti da più parti. Al Presidente Mansanta è andato il ringraziamento cordiale e riconoscente per l’eccellente lavoro svolto da parte di tutta l’Assemblea.

Per il futuro governo della Banca è stata eletta la lista proposta dal Consiglio uscente che proponeva come Presidente Paola Petrini, già Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione, cui sono pervenuti gli auguri di buon lavoro.

Altro punto molto importante è stata la scelta del Gruppo bancario cooperativo, cui aderire in base alla riforma del sistema bancario. L’assemblea ha approvato la proposta formulata dal Consiglio di Amministrazione uscente di aderire al Gruppo bancario ICCREA. Le ragioni della scelta risiedono sul fatto che, da sempre, la BCC collabora con il Gruppo ICCREA e si avvale del supporto delle varie società del gruppo. Inoltre il patrimonio di ICCREA Banca di circa 1,7 miliardi di euro è abbondantemente al di sopra di quello minimo richiesto dalla legge (un miliardo di euro); pertanto, in questa fase, non è previsto nessun ulteriore apporto di capitale da parte della BCC, oltre a quello già in essere. A garanzia della solidità del Gruppo e per la tranquillità dei soci va sottolineato che il Gruppo bancario ICCREA ha già superato tutti i complessi (stress) test somministrati dall’autorità bancaria europea.

La B.C.C. di Ostra e Morro d’Alba è, pertanto, pronta al “cambiamento” per continuare ad essere ancora punto di riferimento per la comunità locale.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it