FANO / Minaccia il padre e gli agenti, giovane denunciato e ricoverato in ospedale

FANO / Minaccia il padre e gli agenti, giovane denunciato e ricoverato in ospedale

FANO – L’altra sera gli agenti del Commissariato di P.S. di Fano sono intervenuti in località Bellocchi, a seguito della richiesta di aiuto pervenuta al 113 da parte di un padre, minacciato con una mazzetta da muratore dal proprio figlio maggiorenne.

Giunti sul posto gli agenti, constatato che il giovane, in preda ad un raptus, aveva iniziato a sferrare colpi con la mazzetta contro le pareti ed il portone di casa, temendo che lo stesso potesse compiere azioni violente anche ai danni di persone o atti autolesionistici, con l’ausilio del personale dei Vigili del Fuoco e dell’Arma dei Carabinieri, irrompevano all’interno dell’abitazione immobilizzandolo. Nella circostanza il giovane, che oltre alla mazzetta si era nel frattempo armato anche di un grosso cacciavite, tentava di colpire con quest’ultimo uno dei poliziotti, ferendolo di striscio ad una tempia. L’aggressore, una volta bloccato veniva trasportato, a bordo di un’autoambulanza, presso il Pronto Soccorso dell’ospedale di Fano per i provvedimenti sanitari del caso. Il predetto veniva successivamente denunciato all’Autorità Giudiziaria per violenza, minaccia e lesioni a pubblico ufficiale.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: