Da Ostra e Serra de’ Conti donata un’ambulanza ad un villaggio della Costa d’Avorio

Da Ostra e Serra de’ Conti donata un’ambulanza ad un villaggio della Costa d’Avorio

Da Serra de’ Conti donata un’ambulanza ad un villaggio della Costa d’Avorio

SERRA DE’ CONTI – Sono oltre 400 i cittadini extracomunitari che risiedono stabilmente nel Comune di Serra de’ Conti in rappresentanza di trenta nazionalità con la Costa d’Avorio che ne annovera ben 58. Ed è stato Mathias Gnahe della Costa d’Avorio a rappresentare per una legislatura in Consiglio comunale tutte le nazionalità, impegnandosi per far valere i loro giusti diritti. Circa un anno fa  la Croce Verde di Ostra con un munifico gesto donò un’ambulanza all’Associazione Muddo di Douêdy in Costa d’Avorio, mezzo che necessitava di vari interventi di manutenzione  ed adeguamento realizzati a Serra de’ Conti a titolo gratuito, fra gli altri, dalla “Carrozzeria 81“.

L’ambulanza è stata consegnata giorni orsono al capo villaggio André Soué dalla Missionnaria Italiana Maria Luisa. Il villaggio, destinatario dell’ambulanza, dista 630 km da Abidjan, ed è al confine con la Liberia. Con l’occasione Mathias Gnahe, rappresentante di Muddo in Italia, ringrazia i donatori, la Caritas ,la popolazione di Serra dè Conti e tutte le persone di buona volontà che l’hanno aiutato a realizzare questa meritoria iniziativa.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it