A Moie ultimi appuntamenti della rassegna “Il lungo viaggio dell’arte sulla via della seta”

A Moie ultimi appuntamenti della rassegna “Il lungo viaggio dell’arte sulla via della seta”

MOIE – Ultimi appuntamenti della rassegna “Il lungo viaggio dell’arte sulla Via della Seta”, un progetto ideato e curato dalla designer Anahita Hoseinpour Dowlatabadi in collaborazione con l’amministrazione comunale, la Pro Loco e la Casa delle Culture.
La biblioteca La Fornace di Moie è diventata una sorta di ponte fra Oriente e Occidente grazie a incontri e spettacoli con artisti e docenti universitari di livello internazionale, e grazie a una mostra, allestita nel tunnel della “eFFeMMe23”, aperta fino a domenica sera, che sta affascinando il pubblico, accompagnato in un viaggio fatto di immagini, versi, note musicali e idee, sospeso fra Italia, Georgia e Iran.
Dopo l’inaugurazione di venerdì scorso e gli incontri di domenica 26 marzo, la rassegna si concluderà domenica 2 aprile con un convegno riepilogativo di bilancio delle giornate e della mostra, allestita con le opere degli artisti iraniani invitati e visitabile negli orari di apertura della biblioteca. Si inizia alle ore 9,30 quando il professor Seyyed Reza Lahiji, dell’Università di Teheran, parlerà di “Persian Design Project”. Alle ore 11 il professor Mohammadreza Riazi, sempre dell’Università di Teheran, illustrerà, invece, “I contatti artistici tra l’Iran e l’Italia dall’Antichità ad oggi”. Dopo il grande successo di domenica scorsa, alle ore 17 tornerà a incantare il pubblico con le sue note l’artista Amin Mirzaei. A seguire, alle ore 17,30, il professor Maurizio Pistoso, dell’Università di Bologna, concluderà la manifestazione con letture poetiche.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it