MAROTTA / Insieme alla droga i carabinieri trovano un micidiale kalashnikov

MAROTTA / Insieme alla droga i carabinieri trovano un micidiale kalashnikov

MAROTTA – Ormai a Marotta, un centro in continua espansione, si può trovare di tutto. E non può sorprendere che i carabinieri, durante una perquisizione domiciliare, trovino perfino un kalashnikov, il micidiale fucile d’assalto Ak 47, con una trentina di proiettili.

I carabinieri si sono presentati nell’abitazione di un trentacinquenne (L.N.). Da tempo stavano seguendo i suoi spostamenti. Cercavano droga, che hanno trovato senza troppi problemi: sette etti di marijuana e venti grammi di cocaina. Poi, però, hanno continuato a rovistare all’interno dell’abitazione ed hanno rinvenuto il fucile d’assalto di cui il padrone di casa non ha saputo giustificare né il possesso, né, tantomeno, la provenienza.

Adesso l’arma sarà sottoposta ad una perizia balistica per scoprire se – e quando – è stata utilizzata. Ovviamente l’uomo è stato arrestato, sia per il possesso ingiustificato dell’arma da guerra e dei proiettili, sia per la droga.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: