“#Costruire salute”, a Fano un convegno sulla prevenzione a 360°

“#Costruire salute”, a Fano un convegno sulla prevenzione a 360°

Cittadinanzattiva e Tribunale per i diritti del malato promuovono una nuova occasione di informazione e promozione della salute per i cittadini: venerdì 28 aprile alle ore 16 alla Fondazione Carifano una conferenza pubblica con esperti, attorno ai temi vaccinazioni, stili di vita, nutrizione, screening

"#Costruire salute", a Fano un convegno sulla prevenzione a 360°

FANO – Informare, educare, assistere e stimolare la responsabilità individuale, affinché ogni persona diventi protagonista e responsabile della propria salute. Da questa premessa prende le mosse il convegno pubblico intitolato “#Costruire salute – Vaccinazioni, stili di vita, nutrizione, screening” in programma venerdì 28 aprile alle ore 16, nella sala della Fondazione Carifano, in via Montevecchio, a Fano. L’iniziativa, alla quale interverranno diverse professionalità del Dipartimento prevenzione dell’Asur Av 1, è promossa dalle sedi locali di Cittadinanzattiva e Tribunale per i diritti del malato, con il patrocinio e la collaborazione dell’Asur Av 1, dell’Amministrazione comunale, della Fondazione Carifano, dell’associazione Fior di Loto e del CSV Marche (Centro servizi per il volontariato).

Investire nella prevenzione e nel controllo delle malattie croniche per migliorare qualità della vita e benessere degli individui e della società in generale, promuovendo stili di vita sani e agendo in particolare sui principali fattori di rischio delle malattie cronico-degenerative di grande rilevanza epidemiologica: sono i concetti alla base dei Lea (Livelli Essenziali di Assistenza), del Piano nazionale della prevenzione e del nuovo Piano nazionale delle vaccinazioni, di cui si parlerà nel corso dell’incontro. Nella risposta ai bisogni di salute della popolazione diventa quindi centrale l’assetto organizzativo del Dipartimento di Prevenzione dell’Asur, poichè obiettivo primario della prevenzione è agire in modo integrato e coordinato sia nelle attività di screening e nella profilassi vaccinale e sia sui principali fattori di rischio modificabili (fumo, alcol, scorretta alimentazione e inattività fisica).

Di tutto questo discuteranno i numerosi relatori del convegno. Dopo la presentazione di Adriana Amello, responsabile del Tribunale per i Diritti del Malato di Fano – Cittadinanzattiva e il saluto delle Autorità presenti, sono previsti infatti l’introduzione del Direttore dell’Area Vasta 1 dr. Giovanni Fiorenzuolo, e gli interventi del dr. Massimo Agostini, Direttore Dipartimento di Prevenzione Asur Av 1 su “Assetto organizzativo del Dipartimento di prevenzione”; del dr. Marco Pompili, Po Funzione epidemiologia Asur Av 1 su “Profilo di salute nell’Asur Marche Av 1”; della dr.ssa Clizia Pugliè, coordinatrice Centro Promozione Salute Asur Av 1 su “Stili di vita come buona pratica – Il ruolo del servizio sanitario”; delle dr.sse Elsa Ravaglia e Maria Luisa Lisi dell’Uos “Igiene della nutrizione” su “Sana alimentazione e salute: alimentazione e osteoporosi”;  del dr. Alfredo Vaccaro, dir. servizio Isp Screening, epidemiologia e promozione della salute, che relazionerà su “Screening oncologici”; e del dr. Marco Monaldi, direttore Uos Ambulatori vaccinali su “L’importanza delle vaccinazioni”.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it