Cagli ricorda il compositore Fernando Mencherini a vent’anni dalla scomparsa

Cagli ricorda il compositore Fernando Mencherini a vent’anni dalla scomparsa

CAGLI – Questo aprile ricorre il ventennale della scomparsa del compositore Fernando Mencherini e il Comune di Cagli e l’Istituzione del Teatro Comunale lo ricordano con il concerto: “Memento Musicae Fernando Mencherini”.

Della vastissima produzione musicale del compositore marchigiano, che ha spaziato dai pezzi per strumenti solisti (“Notturno” commissionatogli dal contrabbassista Stefano Scodanibbio) a quelli per ampi ensemble (“How was it there?” commissione dell’Ensemble E. Varèse), dal teatro-danza (“Ghirigori ovvero Io non guardo mai il cielo” spettacolo della compagnia Arbalete) al documentario radiofonico (“Open End” commissionato da Radio Tre), il concerto privilegerà le musiche per pianoforte. Tra i pezzi che si potranno ascoltare si segnalano in particolare il ritmatissimo e sperimentale “Rite in progress” (1988) che chiude il primo decennio di ricerca del compositore, e “La Huella” (1997) che rappresenta esemplarmente la sua seconda fase, più lineare e dolente. <<Il clima espressivo è struggente, in quanto si tratta di una melanconica danza che gira su se stessa, a vuoto. La melodia quasi zingaresca, dal sapore mediorientale, viene dilatata, ma proprio nel suo dilatarsi si blocca, ieratica, in lunghe e statiche fasce di suoni>>, scriveva a proposito di questo pezzo Renzo Cresti nel volume Linguaggi della musica contemporanea.

L’esecuzione sarà affidata a Fausto Bongelli, concertista presente in tutti i principali festival europei (recentissima la sua esibizione all’ultima Rassegna di nuova musica di Macerata), esperto del repertorio mencheriniano, a cui ha dedicato un intero cd (“Bongelli plays Mencherini”, VDM Records), autore inoltre del volume “Pianoforte e Isometria”, che ha suscitato notevole interesse per i concetti innovativi esposti e per la particolare visione “muscolare” della tecnica pianistica.  Il concerto si svolgerà venerdì 28 aprile presso il Teatro Comunale di Cagli, alle 21.15 (per informazioni: 0721780731, ufficiocultura@comune.cagli.ps.it). (eg)

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it