A Sant’Angelo in Vado l’arte è donna, inaugurata una collettiva di giovani artiste

A Sant’Angelo in Vado l’arte è donna, inaugurata una collettiva di giovani artiste

A Sant’Angelo in Vado l’arte è donna, inaugurata una collettiva di giovani artiste A Sant’Angelo in Vado l’arte è donna, inaugurata una collettiva di giovani artiste

SANT’ANGELO IN VADO – L’arte è donna, a Sant’Angelo in Vado: si è svolta, presso la saletta mostre dell’Ufficio Turistico di Sant’Angelo in Vado, l’inaugurazione di una collettiva di giovani artiste dal titolo “Attraverso gli occhi di una donna”. Una festa delle donne priva dei cliché che da anni la declassano, un pomeriggio all’insegna di arte, musica e aggregazione, che ha riscosso grande successo, con una folta presenza di curiosi ed estimatori provenienti dalla provincia. Presenti sette artiste: Alice Guerra, Erika Patrignani, Irene Trenta, Jessica Traversa, Maria Stella Rossi, Sabina Trifilò e Silvia Damasi. Una collettiva poliedrica ed eterogenea, capace di dar voce a vari tipi di arte e di comunicare un suggestivo ventaglio di emozioni. Al femminile anche la colonna sonora che ha accompagnato il ricco aperitivo sotto le logge del Teatro Zuccari, con le chitarre e le voci di Lisa L’Altrella e Giorgia Meliffi.

<<Sono pienamente soddisfatta di questa iniziativa, – afferma la vice sindaco vadese Romina Rossi, promotrice dell’evento assieme all’Associazione Culturale Tafed Zakur – vedere una simile affluenza di pubblico è davvero entusiasmante e sono convinta che questo appuntamento sia solo il primo di una lunga serie. L’Ufficio Turistico vadese, grazie all’impegno delle responsabili Laura e Daniela, ed al connubio con Tafed Zakur, diviene soggetto culturale a tutti gli effetti, luogo d’incontro per turisti e vadesi>>. Pienamente soddisfatto anche il primo cittadino, Giannalberto Luzi, presente al vernissage di Piazza Umberto I. Da sottolineare il fatto che dopo la prima mostra, inaugurata la scorsa estate dall’apprezzato pittore Rodolfo Boccioni, la saletta mostre è stata sempre occupata dall’arte al femminile, con un susseguirsi di artiste che hanno attratto un numeroso numero pubblico. (eg)

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it