La storia del calcio a Corinaldo sintetizzata in un bellissimo libro fotografico di Luciano Galeotti

La storia del calcio a Corinaldo sintetizzata in un bellissimo libro fotografico di Luciano Galeotti

La storia del calcio a Corinaldo sintetizzata in un bellissimo libro fotografico di Luciano Galeotti

La storia del calcio a Corinaldo sintetizzata in un bellissimo libro fotografico di Luciano Galeotti La storia del calcio a Corinaldo sintetizzata in un bellissimo libro fotografico di Luciano Galeotti La storia del calcio a Corinaldo sintetizzata in un bellissimo libro fotografico di Luciano Galeotti La storia del calcio a Corinaldo sintetizzata in un bellissimo libro fotografico di Luciano Galeotti La storia del calcio a Corinaldo sintetizzata in un bellissimo libro fotografico di Luciano Galeotti

La storia del calcio a Corinaldo sintetizzata in un bellissimo libro fotografico di Luciano GaleottiCORINALDO – Alla presenza del sindaco Matteo Principi è stato presentato oggi pomeriggio, nella Sala Ciani del Palazzo municipale, il libro fotografico di Luciano Galeotti della serie Corinaldo t’arcordi “Quando giocavamo al pallone”.

Di fronte ad un pubblico numeroso – e attento – è stato lo stesso autore a fare gli onori di casa ed a presentare succintamente il suo lavoro. “Si tratta – ha detto – di un volume di immagini, racconti, aneddoti dedicato alla Società Sportiva Spes di Corinaldo e non solo, dal 1933 al 1981, anno della promozione in Prima categoria”.

Bello – e giusto – il ricordo fatto dallo stesso Luciano Galeotti e, subito dopo, da Ilario Taus, del giornalista Carletto Cristiani, appassionato di sport e cantore della sua città (scomparso il 25 agosto del 2013) del quale viene riportato un vecchio scritto: “Il calcio a Corinaldo – scriveva infatti il collega Cristiani – compare per la prima volta nel 1933, quando per iniziativa del Comune e per il grande personale impegno dell’allora podestà cavalier Adriano Sandreani venne realizzato il vecchio campo sportivo in borgo Garibaldi, vicino alla chiesa di Sant’Anna…”

Il libro fotografico “Quando giocavamo al pallone” appartiene alla serie Corinaldo t’arcordi, creata – con tanta passione, dallo stesso Luciano Galeotti, nel ricordo del papà Silvano, “il fotografo” per antonomasia di Corinaldo – con l’intento di mantenere viva la memoria storica, di cullare i ricordi di quanti ci hanno preceduto, dei loro istanti importanti, della loro appartenenza, quasi a carpirne, dai loro sguardi, i pensieri, gli stati d’animo, le speranze.

Questa nuova raccolta è stata realizzata grazie al grande impegno di Luigi Piermattei (Gegè) che si è occupato della ricerca delle immagini e dei nomi delle persone riprese. Il suo è stato un lavoro capillare, puntuale ed unico, degno della massima considerazione..

Particolarmente acuto anche l’intervento di Massimo Bellucci – autore della presentazione del libro – che si è soffermato su un calcio che, ormai, non c’è più.

Nella Sala Ciani del Palazzo municipale di Corinaldo è stata anche allestita una bella mostra fotografica con le immagini più significative presenti nel libro. Immagini che potranno essere acquistate, al costo di 20 euro. Il ricavato verrà devoluto alle associazioni locali.

Nelle foto: alcuni momenti della presentazione del nuovo libro di Luciano Galeotti nella Sala Ciani del Palazzo municipale di Corinaldo

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it