JESI / Il Progetto Scuole dell’Ente Palio San Floriano si allarga a tutta la Vallesina

 

JESI / Il Progetto Scuole dell’Ente Palio San Floriano si allarga a tutta la Vallesina

JESI / Il Progetto Scuole dell'Ente Palio San Floriano si allarga a tutta la Vallesina JESI / Il Progetto Scuole dell'Ente Palio San Floriano si allarga a tutta la Vallesina

JESI – Torna anche quest’anno il Progetto Scuole dell’Ente Palio San Floriano e lo fa coinvolgendo per la prima volta, non più solo il comune di Jesi ma tutto il territorio della Vallesina. Partito mercoledì 22 febbraio, coinvolgerà, per il momento, alcune primarie dei comuni di Jesi e San Marcello e andrà avanti fino ad Aprile, aggiungendo via via nuove adesioni che stanno arrivando.
JESI / Il Progetto Scuole dell'Ente Palio San Floriano si allarga a tutta la Vallesina“Noi e San Floriano: un tuffo nel passato” – questo il titolo del progetto – perché la società moderna cambia, si evolve e diventa sempre più importante costruire un legame solido con il proprio passato per acquisire consapevolezza delle proprie radici Attraverso un viaggio immaginario nel passato, ogni alunno si immergerà nella Jesi medievale scoprendo e conoscendo protagonisti e usi legati al Palio di San Floriano.
La stesura del progetto e il coordinamento tecnico e pedagogico sono a cura della commissione didattica dell’Ente Palio, formata da docenti, storici, studenti e volontari.
Il progetto prevede la presenza, nelle classi, di alcuni figuranti del corteo storico del Palio in abito medievale che incontreranno i bambini per illustrare e raccontare, attraverso piccoli giochi, video e altre attività, la leggenda e i fatti storici legati al Palio di San Floriano e alla cultura locale.
Il tutto fornirà gli strumenti per avviare la creazione della locandina promozionale della prossima “Scampanada de San Fiorà” storica manifestazione legata ai più piccoli che si svolge ogni anno a Jesi il 4 Maggio.
JESI / Il Progetto Scuole dell'Ente Palio San Floriano si allarga a tutta la VallesinaA progetto concluso, l’alunno saprà riconoscere elementi significativi del passato ed esplorare in modo via via più  approfondito le tracce storiche presenti nel territorio, comprendendone maggiormente l’importanza del patrimonio artistico e culturale.
Saprà poi raccontare i fatti studiati, e comprendere gli aspetti fondamentali del passato e delle tradizioni della città, con possibilità di confronto con la contemporaneità vivendo così al meglio una delle rievocazioni storiche più importanti del territorio.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it