A Jesi, Corinaldo e Sassoferrato una domenica ricca di spettacoli per bambini e famiglie

A Jesi, Corinaldo e Sassoferrato una domenica ricca di spettacoli per bambini e famiglie

Tre nuovi appuntamenti per la 33esima Stagione di Teatro Ragazzi dell’Atgtp: al Pergolesi lo spettacolo “Cappuccetto Rosso”, al Goldoni “Il lupo e i sette capretti” e al Sentino i burattini di “Torsolo”

Una domenica ricca di spettacoli per bambini e famiglie aJesi, Corinaldo e Sassoferrato JESI – Un pomeriggio ricco di spettacoli per bambini e per famiglie, quello di domenica 12 febbraio, con tre appuntamenti nei teatri di Jesi, Corinaldo e Sassoferrato.

È la proposta della 33esima Stagione di Teatro Ragazzi, curata dall’ATGTP Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata in dieci comuni della provincia di Ancona.

Al Teatro Pergolesi di Jesi, ore 17, l’appuntamento è con la fiaba teatrale “Cappuccetto Rosso”. In scena la compagnia Teatro alla Panna di Senigallia-ATGTP che, dopo più di trent’anni di attività, si misura per la prima volta con un grande classico per l’infanzia. Ma i due burattinai non son riusciti a mettersi d’accordo e quindi ognuno racconta la sua storia: classica o moderna? Inconciliabile! Così inizieranno a raccontare ognuno la propria fiaba senza alcuna volontà di capirsi e mentre uno cercherà di rimanere fedele alla tradizione, l’altro comincerà a fare i dispetti e a cambiare le carte in tavola; ne scaturirà un conflitto creativo con conseguente raddoppio dei personaggi principali, il Lupo e Cappuccetto Rosso, due burattinai impegnati in un tiro alla fune per cercare di portare lo spettacolo dalla propria parte.

Al Teatro Goldoni di Corinaldo, sempre alle ore 17, il Teatro dei Vaganti di Verona presenta “Il lupo e i sette capretti”. La fiaba è diffusa in tutta Europa in molteplici versioni sono, ed ogni regione spesso ne ha più di una. La narrazione si appoggia sulla versione dei Fratelli Grimm senza il timore di allontanasi da quella, per poi ritornarci. Nello spettacolo con la regia di Giovanni Signori si racconta di un lupo prepotente e di una capra premurosa e sincera. Come nelle favole antiche di Esopo o di Fedro gli animali indossano caratteri in cui non è difficile riconoscere i caratteri umani.

Una domenica ricca di spettacoli per bambini e famiglie aJesi, Corinaldo e Sassoferrato

Al Teatro del Sentino di Sassoferrato, ore 17, va in scena “Torsolo” della compagnia Il Laborincolo di Perugia, spettacolo di burattini in baracca. “Il protagonista è Torsolo – spiega la compagnia – tutti lo chiamavano così da quando era piccolo e andava per i campi a rubare le mele. Siamo nel parco del paese dei burattini. Gli amici di una volta sono ormai diventati grandi, hanno trovato lavoro e hanno smesso di giocare. Massimo il forte è il grande operaio del Comune, Giammi il furbo è direttore dello zoo; soloTorsolo parla ancora con le farfalle. Sembra il più debole, il più strano, senza amici, finché un giorno arriva una notizia clamorosa: “Attenzione, attenzione! Lilth, lo straordinario animaletto a cinque zampe è scappato dallo zoo!” E chi lo riprende ora? E come? Gianni, con la sua ingegnosa trappola? Massimo con il suo gigantesco martello? Meno male che c’è anche Torsolo!”

Ingresso Jesi e Corinaldo adulti € 8.00 ragazzi € 5.00

Ingresso Sassoferrato posto unico € 5.00

www.atgtp.it

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it