Il Sinnai batte Falconara nell’anticipo e si conferma capolista del girone A

Il Sinnai batte Falconara nell’anticipo e si conferma capolista del girone A

SINNAI – La tripletta di Peque ipoteca la larga vittoria della capolista Sinnai sul Città di Falconara nell’anticipo della 12esima giornata di serie A Elite. Prova generosa quella delle Citizens che reggono in parità per gran parte del primo tempo.

A rompere l’equilibrio ci pensa Peque a poco meno di 5 minuti dal termine del primo tempo con un tiro al volo a incrociare. La spagnola all’avvio di ripresa raddoppia con un tiro dalla distanza ed è fortunata al 10′ quando una sua conclusione centrale trova un rimpallo sulla difesa marchigiana a ingannare Ceravolo. In mezzo, a riaccendere le speranze falconaresi, il rigore di Xhaxho concesso per l’atterramento in area di Sofia Luciani. Intervento che sarebbe potuto costare il rosso diretto per Ribeiro, invece graziata e nemmeno ammonita. Luciani ancora protagonista attorno al 12′ con una grande conclusione che avrebbe meritato miglior sorte del palo interno. Citizens punite poco dopo da Orgiu in scivolata e dal 5-1 del capocannoniere Vanessa a porta vuota in ripartenza, quando il Falconara era schierato con Xhaxho come portiere di movimento.

«Abbiamo giocato contro una squadra stratosferica – commenta mister Battistini – e attualmente, purtroppo, possiamo solo accontentarci delle belle prestazioni. Il fatto di avere una rosa corta incide sulla poca lucidità nelle giocate però ci siamo: da gennaio l’aria è cambiata. Il gruppo è molto unito, si lavora bene e siamo certi che i punti arriveranno».

 

Sinnai 5 Città di Falconara 1

Sinnai: Ribeiro, Fanti, Vanessa, Peque, Gasparini; Mereu, Pintor, Guaime, Scalas, Orgiu, Olla, Manca. All. Mura.

Città di Falconara: Ceravolo, Pascual, De Angelis, Luciani, Xhaxho; Ciliberto, Correia, Brutti, Costantini, Baldi. All. Battistini.

Arbitri: Stefano Pani (Oristano), Nicola Doneddu (Nuoro). Crono: Michele Desogus (Cagliari).

Reti: 15’30” pt e 2’18” st Peque (S), 5’30” st Xhaxho (F) rig., 10′ st Peque (S), 15’20” st Orgiu (S), 17’30” st Vanessa (S).

Note: ammonita Vanessa (S).

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it