FANO / I grandi imprenditori del territorio, incontro con Giancarlo Paci della Profilglass Spa

FANO / I grandi imprenditori del territorio, incontro con Giancarlo Paci della Profilglass Spa

FANO / I grandi imprenditori del territorio, incontro con Giancarlo Paci della Profilglass SpaFANO / I grandi imprenditori del territorio, incontro con Giancarlo Paci della Profilglass SpaFANO / I grandi imprenditori del territorio, incontro con Giancarlo Paci della Profilglass Spa FANO / I grandi imprenditori del territorio, incontro con Giancarlo Paci della Profilglass Spa FANO / I grandi imprenditori del territorio, incontro con Giancarlo Paci della Profilglass Spa

FANO / I grandi imprenditori del territorio, incontro con Giancarlo Paci della Profilglass SpaFANO – Significativo incontro, presso la Sala di Rappresentanza della Fondazione Cassa di Risparmio di Fano, con il presidente Giancarlo Paci del gruppo Profilglass Spa. La sala era affollatissima (molti i giovani studenti), con tante persone venute ad ascoltare l’imprenditore della più grande azienda fanese.

Dopo l’introduzione del prof. Domenico Consoli, presidente dell’Associazione Culturale di Informatica IES, organizzatrice dell’evento e il saluto iniziale del presidente della Fondazione ing. Tombari, hanno presentato l’azienda l’imprenditore e la figlia dott.ssa Laura Paci che, all’interno dell’azienda svolge il ruolo di responsabile commerciale. La Profilglass, con i suoi 800 dipendenti, è la più grande azienda fanese e leader internazionale nella lavorazione dell’alluminio. L’azienda  offre, in tutto il mondo, una vasta gamma di prodotti e lavorazioni specifiche quali profili, laminati e tubi per l’edilizia, l’automotive, l’elettronica, la meccanica, i casalinghi, etc…  I tubi in alluminio trovano moltissime applicazioni per la casa, l’arredamento, il giardino, lo sport e il tempo libero, il settore sanitario ed altro.

L’alluminio si usa ovunque e possiede qualità uniche che, valorizzate dalle opportune lavorazioni, viene diffuso in moltissime applicazioni.

Anche se in questo periodo l’edilizia è in crisi l’azienda, fornendo diversi settori industriali,  cresce perché lavora con gli altri segmenti di mercato. Grazie alla competenza dello staff tecnico e commerciale, la Profilglass è partner di numerose aziende ed è in grado di soddisfare le più svariate richieste con soluzioni su misura rispondendo con efficacia, qualità e tempestività a una domanda di alluminio sempre crescente.

Ogni giorno all’interno dell’impresa  si lavorano oltre 180.000 tonnellate di materiali di recupero e lingotti d’alluminio e si utilizzando tecnologie all’avanguardia per produrre e offrire ai vari settori industriali le diverse tipologie di  prodotti.

Oggi la Profilglass, avendo potenziato nel tempo lo staff e gli impianti, si distingue fra i leader del settore a livello internazionale, esportando in più di 85 Paesi e proseguendo sulla strada dello sviluppo. Un percorso in continua evoluzione che ha portato l’azienda ad essere presente in modo diretto su tutto il territorio Sud Americano grazie alla filiale commerciale Profilglass Do Brasil.

Oggi purtroppo, dice l’imprenditore Giancarlo Paci, l’azienda è costretta a rifiutare delle commesse internazionali perché non ha un’adeguata capacità produttiva dovuta alla mancanza di spazio dove costruire capannoni/magazzini industriali.

Alla fine della presentazione aziendale hanno chiesto di portare la loro testimonianza diverse persone tra cui ex amministratori pubblici. Tutti hanno elogiato l’imprenditore Paci per la tecnologia, i processi produttivi avanzati utilizzati all’ interno dell’ azienda, per l’offerta di lavoro a tante persone del territorio e per non aver, fino ad oggi, pensato di delocalizzare la produzione in altri paesi a costo basso di manodopera. Tutti si augurano che l’imprenditore Paci continui in questa direzione e possa espandere la capacità produttiva aziendale nel territorio fanese.

Alla fine della discussione, l’ing. Tombari ha consegnato all’imprenditore un omaggio da parte della Fondazione e il prof. Consoli ha chiuso i lavori invitando i partecipanti ad assistere al prossimo incontro del ciclo “I grandi imprenditori che danno lustro al nostro territorio” che si terrà, sempre presso la Sala di Rappresentanza della Fondazione, il 31 marzo, alle ore 17.00.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it