Falconara con la testa già al Silver Round, parte bene ma cede alla distanza a Thiene

Falconara con la testa già al Silver Round, parte bene ma cede alla distanza a Thiene

THIENE – Si chiude con un’altra sconfitta, la numero 11, la regular season del Città di Falconara, battuto in rimonta in trasferta a Thiene dopo essere passato in vantaggio nei primissimi minuti del match. Gara ininfluente ai fini della classifica visto che entrambe le squadre già sapevano che si sarebbero affrontate nuovamente in Silver Round. Appuntamento dunque, sempre in Veneto, a domenica 19 febbraio. Per punti che inizieranno a contare davvero. E che alla fine faranno la differenza tra raggiungere i playoff (e quindi salvarsi) o lottare per la salvezza (anche attraverso i playout). Logico dunque che le Citizens abbiano badato più a non incappare in infortuni o in sanzioni disciplinari in vista dei prossimi impegni. Lo aveva sottolineato anche lo stesso presidente Marco Bramucci in settimana: «Il nostro campionato è il Silver – potremmo arrivare ai playoff anche se l’obiettivo è quello di salvarci. Ora abbiamo un mese di tempo per ricaricare le pile, rasserenarci, ritrovare l’intesa, lavorare atleticamente e mettere da parte tutto ciò che è stato perché ora è un altro campionato».

Ovvio che una vittoria avrebbe fatto morale. La cronaca parla di una partita dai due volti. Subito in vantaggio con De Angelis al tiro dopo un dribbling secco sulla diretta avversaria, il Falconara controlla il match, fa possesso palla a ritmi blandi e rischia di raddoppiare con Pascual e Luciani (palo). Nella ripresa si parte sulla falsariga del primo tempo ma le venete riescono a pareggiare con Zampieri che decide una mischia in area. Il vantaggio delle padrone di casa arriva tre minuti più tardi con Pernazza che ribatte a rete da posizione ravvicinata una respinta di Ceravolo. Ci sarà tempo per lavorare a fondo e preparare il ritorno a Thiene per la prima gara del Silver Round. Falconara lo scorso anno fece bene dopo un campionato leggermente migliore ma comunque non entusiasmante: lo scorso anno le Citizens avevano collezionato 10 punti (7 quest’anno) frutto di 32 gol fatti e 56 subiti. Una differenza reti di – 24 peggiorata quest’anno a – 37 (23 fatti, 60 subiti).

Thienese 2 – Città di Falconara 1

Thienese: D’Angelo, Moreira, Pernazza, Perez Pereira, Brkan; Famà, Molon, Zampieri, Cattelan, Raisa. All. Centofante

Falconara: Ceravolo, Pascual, De Angelis, Xhaxho, Luciani; Brutti, Centola, Correia. All. Battistini.

Arbitri: Lunardi (Padova), Zorzetto (San Donà di Piave). Crono: Beggio (Padova).

Reti: 1′ pt De Angelis (F), 11′ st Zampieri (T), 14′ st Pernazza (T).

Note: ammonite Luciani (F) e De Angelis (F).

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it