A Urbania è tutto pronto per la Festa della Befana

A Urbania è tutto pronto per la Festa della Befana

A Urbania è tutto pronto per la Festa della Befana

A Urbania è tutto pronto per la Festa della Befana A Urbania è tutto pronto per la Festa della Befana

di PAOLO MONTANARI

URBANIA – Anche quest’anno si svolgerà a Urbania, dal 4 al 7 gennaio, la Festa della Befana. Manifestazioni, festeggiamenti per i bambini ma che piacciono tanto anche ai grandi. Certamente anche quest’anno il clou sarà la discesa della Befana dalla Torre civica e farà capolino in maniera vistosa, senza tanti timori, la Casa della Befana, che la municipalità locale terrà aperta tutto l’anno. Ma se queste sono le due attrazioni principali vi è anche la Befana Posto Office, in cui i bambini potranno andare a leggere o ascoltare le fiabe, E il 4,5, e 6 gennaio alle 17,30 è attesa la sfilata record della calza più lunga del mondo, realizzata con oltre 50 metri di stoffa cucita a turno dalle Befane, che lavoreranno ai ferri anche per la “Sciarpa dell’amore” Non sembra ma sono passati venti anni, da quando nel centro storico di Urbania, sono comparse le prime befane con le scarpe tutte rotte e il cappello alla romana e tutti i bimbi iniziarono a cantare : Viva viva la Befana.

Da allora si sono succedute oltre 500 befane, più di mille calze cucite, 300 kg. di dolcetti distribuiti. E il sindaco di Urbania è orgoglioso della Festa nazionale della Befana: “Anche quest’anno a Urbania verranno famiglie da tutta Italia e non solo”.

Quale sarà il momento inaugurale di questa lunga kermesse del divertimento? “La festa parte con la consegna delle chiavi della città della Befana da parte mia, primo cittadino di Urbania. Sarà un gesto formale accompagnato a quello della accoglienza nella casa della Befana nel centro storico del paese. La casa è stata recentemente ristrutturata grazie all’intervento ed entusiasmo di tanti giovani, che sono entrati a far parte del direttivo della Pro Loco. Sono 60 i volontari che organizzano e coordinano la festa in tutte le sue fasi, anche perché quest’anno vi saranno delle novità come la nuova disposizione dei mercatini dei prodotti del territorio nel cortile del palazzo ducale, cioè il mercatino dei sapori e inoltre abbiamo realizzato una pista di pattinaggio che rimarrà aperta fino all’8 gennaio. Show man della festa, il comico Pippo Franco che sarà presente il 7 gennaio al teatro Bramante All’apertura della festa si terrà il 4 gennaio un concerto di beneficenza per la zona terremotata di Arquata del Tronto.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it