SERRA DE’ CONTI / Lo Stringhificio Serrano è il fornitore dei più noti brand della moda italiana

SERRA DE’ CONTI / Lo Stringhificio Serrano è il fornitore dei più noti brand della moda italiana

SERRA DE’ CONTI / Lo Stringhificio Serrano è il fornitore dei più noti brand della moda italiana

SERRA DE’ CONTI / Lo Stringhificio Serrano è il fornitore dei più noti brand della moda italianaSERRA DE’ CONTI – La realtà produttiva di Serra de’ Conti certamente ha nello Stringhificio Serrano uno dei suoi storici punti di riferimento. L’Azienda nasce a Serra de’ Conti nel 1968 da una intelligente intuizione del suo attuale presidente Giacinto Romagnoli quale logica conseguenza della nascita di numerosi calzaturifici a livello locale e della crescita del settore calzaturiero in generale. Lo Stringhificio nasce in un piccolo laboratorio in frazione Osteria e con il passare degli anni, ha potenziato la propria struttura operativa trasferendosi in un ampio e funzionale opificio in via Merloni 46, da alcuni anni ulteriormente ampliatosi.

“Oggi – esordisce Giacinto – le nostre stringhe sono richieste dai più noti brand della moda e dell’alta calzatura italiana come Gucci, Tod’s, Ugo Boss e Santoni.  Certamente è una conferma dell’elevata qualità della nostra produzione. L’Azienda, forte dell’esperienza maturata in 48 anni di attività, oggi  è leader nella produzione di stringhe, cordoncini di diversi filati e cordoncini per i settori della calzatura, dell’abbigliamento e della bigiotteria. I nostri prodotti trovano numerose possibilità di applicazione anche nell’abbigliamento con cordoncini e treccia elastica di varie dimensioni e colori. Seguendo le ultime tendenze della moda, inoltre, la nostra produzione si è arricchita di una vasta gamma di cordoncini per bigiotteria. All’interno dell’Azienda è inoltre presente uno show-room dove sono commercializzati articoli per calzature ed abbigliamento“.

“Lo Stringhificio Serrano – afferma Giacinto Romagnoli, con una comprensibile e logica punta di orgoglio – è un’Azienda in continua crescita e, a seguito dell’ampliamento delle fasce di mercato da noi raggiunte in tutta Italia, nel 2011 abbiamo ampliato le dimensioni dell’opificio con reparti posti su due piani e potenziato le nostre tecnologie con l’acquisto di macchinari automatizzati sempre di più al passo con le necessità di mercato e ci siamo avvalsi anche di macchinari ideati e creati da me stesso ed attualmente perfettamente operativi. Nonostante una certa crisi che investe anche il settore calzaturiero – precisa Giacinto – siamo riusciti a mantenere i nostri livelli occupazionali con quindici dipendenti ed anzi, avendo ottime prospettive di mercato, forti nel proporre campionari sempre aggiornati e rispondenti al mutare delle richieste della moda, possiamo ancora crescere“.

Giacinto tiene inoltre a precisare che “L’Azienda si avvale della quotidiana e preziosa presenza dei miei familiari che costituiscono per me uno stimolo di idee ed uno sprone a portare avanti un glorioso marchio della realtà produttiva che da Serra de’ Conti ha conquistato l’Italia intera”.

Nelle foto: in alto il nuovissimo stabilimento dello Stringhificio Serrano; subito sotto il primo laboratorio; sulla destra il presidente Giacinto Romagnoli  

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it