MONDOLFO / Il prezioso Gaetano Callido della Collegiata protagonista insieme all’arte

MONDOLFO / Il prezioso Gaetano Callido della Collegiata protagonista insieme all’arte

MONDOLFO / Il prezioso Gaetano Callido della Collegiata protagonista insieme all’arte

MONDOLFO – Saranno le sonorità del prezioso organo storico “Gaetano Callido” ad accompagnare il secondo appuntamento del ricco calendario di “Natale in Collegiata” la rassegna musicale curata da Filippo Sorcinelli e che anima musicalmente le festività di fine anno a Mondolfo e Marotta per questa decima edizione. Nell’Insigne Collegiata di Santa Giustina – la chiesa madre del Comune – domenica 11 dicembre alle ore 18 sarà il concerto con i vespri d’organo del Maestro Alessandra Mazzanti che proporrà brani di Girolamo Frescobaldi, Johann Pachelbel, Gaetano Valerj e altri. Ad arricchire la serata di domenica, nel cuore di uno dei borghi più belli d’Italia, anche una accattivante conversazione di storia dell’arte con la dott.ssa Roberta Francolini di Archeoclub Mondolfo che spiegherà il grande quadro dell’altare maggiore della collegiata, raffinata tela che vede raffigurata appunto Santa Giustina, la patrona della città e del Comune. Bolognese, Alessandra Mazzanti, si è diplomata in Organo e Composizione Organistica nella classe del Mº Maria Grazia Filippi con il massimo dei voti, in Musica Corale e Direzione di Coro con il M° Tito Gotti, in Composizione con il Mº Ivan Vandor e in Direzione d’Orchestra con il M° Luciano Acocella presso il Conservatorio «G.B.Martini» di Bologna.

In qualità di organista ha seguito corsi di interpretazione con L.F. Tagliavini, M. Radulescu e M. Henking e ha un’intensa attività concertistica come solista e in formazioni corali e strumentali, con tournée e concerti in Italia, Francia, Germania, Austria, Belgio, Polonia, Svizzera, Spagna, Palma di Maiorca, Uruguay e Argentina. É organista della Basilica di S.Antonio da Padova di Bologna oltre a ricoprire altri numerosi pregevoli incarichi. “Natale in Collegiata” promossa dalle parrocchie di Mondolfo e Marotta col patrocinio del Comune, è ad ingresso gratuito come i prossimi concerti, in programma già sabato a Marotta. Per informazioni: www.parrocchiamondolfo.it .

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it