Il Moie Vallesina superato al Pierucci dall’Ilario Lorenzini di Barbara

Il Moie Vallesina superato al Pierucci dall’Ilario Lorenzini di Barbara

MOIE – Davanti al pubblico delle grandi occasioni, il Barbara si aggiudica lo scontro di alta classifica sul campo del Moie Vallesina e, vista la sconfitta del Marzocca, conquista la vetta della classifica. La squadra di Ciattaglia, sboccato il risultato a inizio ripresa con un colpo di testa del difensore centrale Alessandrini, riesce a mantenere il vantaggio fino al termine grazie soprattutto al suo portiere Marco Campana, che con un paio di interventi prodigiosi nega il gol agli avanti moiaroli e mantiene la sua porta inviolata fino al termine.
Da parte sua il Moie Vallesina deve solo rammaricarsi per non aver sfruttato le occasioni create, perché sotto il profilo tecnico-tattico e quello dell’agonismo non ha sicuramente meritato la sconfitta.
Dopo un primo tempo equilibrato, dove le due squadre hanno più pensato a non concedere occasioni agli avversari piuttosto che a crearne, nella seconda frazione la partita è decollata.
Al 9′ della ripresa l’episodio che decide la partita: calcio di punizione nei pressi della bandierina di destra del versante offensivo del Barbara, il numero 10 Carboni pennella una parabola sul secondo palo dove Alessandrini svetta di testa e batte imparabilmente Mirco Cerioni.
Non passa neanche un minuto e il Moie Vallesina ha già l’occasione per pareggiare: Birarelli, anche oggi tra i migliori in campo, lavora un gran pallone a centrocampo e lancia in verticale per Biagioli, l’attaccante di casa supera in velocità il diretto avversario e tira a botta sicura ma Campana respinge da campione.
Altri 5 minuti e altra occasione per il Moie Vallesina: questa volta è Capecci a liberarsi in area e a far partire un diagonale che sembra vincente, ma la palla viene deviata da un difensore e termina sul fondo senza che nessuno riesca a deviarla in rete.
Ora le formazioni sono lunghissime e le occasioni fioccano da una parte e l’altra, con la squadra di casa che le prova tutte per pareggiare e il Barbara che punge in contropiede, grazie anche ad un tridente di grande velocità e qualità.
A 10 dal termine doppia occasione per Biagioli: il suo primo tiro viene ribattuto da un difensore, il secondo viene bloccato miracolosamente da Campana proprio sulla linea di porta, quando il pubblico di casa già gridava al gol.
Dall’altra parte del campo non è da meno Mirco Ceerioni, che risponde da par suo ad un tiro ravvicinato di Carboni che sembrava destinato a gonfiare la rete sotto l’incrocio.
Ultima emozione al 93′: Mosca entra in area e mette una palla tesa al centro dove uno sfortunatissimo Biagioli non arriva per una minima frazione di secondo.
Finisce così 0-1, con i giocatori del Barbara che festeggiano il primato sotto il proprio nutrito gruppo di tifosi e quelli del Moie che si leccano le ferite per questa sconfitta tutto sommato immeritata.

Moie Vallesina – Ilario Lorenzini Barbara : 0 – 1

Moie Vallesina: Cerioni, Federici, Mimotti, Birarelli, Spinelli, Balleello, Capecci, Mosca, Morbidelli (al 70′ Wu), Mastri (al 46′ Biagioli), Nacciarriti (al 46′ Pieralisi). All. Latini.
Barbara: Campana, Brunori, Cardella (al 84′ Angeletti), Carboni N. (al 76′ Tagliavento), Alessandrini, Fiordelmondo (al 66′ Carletti), Rossini, De Angelis, Api, Carboni M., Faris. All. Ciattaglia.
Rete: al 54′ Alessandrini

Arbitro:Pazzarelli di Macerata
Note: Spettatori 500 circa. Espulso al 94′ Mimotti.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it