MAROTTA / L’identità marinara un brand turistico da valorizzare

MAROTTA / L’identità marinara un brand turistico da valorizzare

Il consigliere regionale Rapa ha promosso un incontro con l’Amministrazione comunale per ricercare possibili finanziamenti europei

 

ANCONA – L’identità marinara può essere un brand turistico che l’Amministrazione comunale di Mondolfo può valorizzare costruendo appositamente un prodotto turistico da promuovere.

L’antica tradizione di pescatori, la tratta, l’enogastronomia sono spiccati elementi di attrattività, che fanno di Marotta località con tradizione legata al mare, proponendo un turismo esperienziale. Come sottolineava qualche giorno fa, in un convegno a Fano, Josep Ejarque, rinomato destination manager, occorre avere un prodotto da promuovere che sia legato al territorio per poter passare da città turistica a destinazione.

E proprio in tal senso il consigliere regionale Boris Rapa sostiene: “Ritengo opportuno che possa essere questo uno dei prodotti adatti a valorizzare la nostra realtà, una realtà che ha fatto sempre del mare un sostegno di vita”.

Secondo Rapa però, è necessaria una progettualità condivisa su tutta la filiera, una progettualità di prospettiva che vada a legare i vari settori della pesca, del commercio, del turismo e della ristorazione.

A questo proposito” – conclude Rapa- “ ritengo opportuno promuovere un incontro, in qualità di consigliere regionale , con l’Amministrazione comunale di Mondolfo e Tarcisio Porto, Presidente del FLAG ( Fisheries Local Action Groups ex GAC ), con l’intento di fare il punto della situazione e creare le sinergie che possano portare risorse atte alla realizzazione di una progettualità vincente e di rilancio per il territorio di Marotta, attraverso finanziamenti regionali ed europei”.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it