Stefano Aguzzi e l’ospedale unico: “Seri è stato sempre fagocitato dal sindaco di Pesaro Ricci”

Stefano Aguzzi e l’ospedale unico: “Seri è stato sempre fagocitato dal sindaco di Pesaro Ricci”

Stefano Aguzzi e l'ospedale unico: "Seri è stato sempre fagocitato dal sindaco di Pesaro Ricci"di STEFANO AGUZZI*

FANO – Ho ascoltato con interesse l’appello del sindaco Seri rivolto alla opposizione alla quale chiede unita’ di azione sulla vicenda della sanità e della decisione della regione Marche di costruire il nuovo ospedale Marche nord a Muraglia.

Innanzitutto vorrei capire unità di intenti su quale progetto e su quale azione.

Ho sentito che intende aprire una vertenza con la regione Marche, a questo proposito vorrei capire come la pensano  i tre consiglieri regionali del nostro territorio, Minardi Rapa e Talè, appartenendo tutti alla maggioranza di governo regionale, come si rapporteranno ora con il sindaco di Fano ma sopratutto se intendono porre la questione al Presidente Ceriscioli.

Voglio anche ricordare a Seri quanto sia in ritardo su questa battaglia, è rimasto isolato per mesi dagli altri sindaci, non ha partecipato alla raccolta di firme a difesa del S.Croce, è stato sempre fagocitato dal sindaco di Pesaro Ricci.

Il vero problema sta nel aver riportato il Pd al governo della città, e su questo Seri ha la massima responsabilità, prima del suo insediamento, l’ipotesi di Muraglia non era mai stata presa in considerazione, dopo il ritorno del Pd al governo della città si è creato il percorso che ha portato a questo epilogo.

Detto tutto questo, do la mia disponibilità ad una azione unitaria, sempre che il sindaco di Fano abbia una qualche idea su quale strada intraprendere e sopratutto che non sia solo un modo per salvarsi la faccia di fronte ai cittadini fanesi.

*Consigliere comunale La Tua Fano

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it