Essere cittadini oggi, se ne parla a San Costanzo

Essere cittadini oggi, se ne parla a San Costanzo

Essere cittadini oggi, se ne parla a San Costanzo

Sabato incontro nei locali della Biblioteca con Padre Gianni Giacomelli ed i professori Peter Kammerer e Luigi Alfieri

luigi-alfieri padre-gianni-giacomelli

SAN COSTANZO – Sabato 26 novembre, alle ore 18.00, la Biblioteca Comunale di San Costanzo “Don Antonio Betti” presso Palazzo Cassi, ospiterà un incontro dal titolo “Cittadinanza e civiltà: essere cittadini oggi” con Padre Gianni Giacomelli, priore del Monastero Camaldolese di Fonte Avellana ed i professori universitari Peter Kammerer e Luigi Alfieri. L’incontro, mediato da Fiorenzo Martini, a cura del Comune di San Costanzo – Assessorato alla Cultura e Sistema Bibliotecario CoMeta, sarà dedicato alla riflessione su di un tema di grande attualità: quello della cittadinanza, concetto che negli ultimi anni si sta via via modificando in seguito ai numerosi cambiamenti che coinvolgono la società moderna. Un’occasione per approfondire la questione e mettere a confronto punti di vista diversi.

Gianni Giacomelli, nato nella Provincia di Belluno, è priore del Monastero Camaldolese della Santa Croce di Fonte Avellana, situato alle pendici boscose del monte Catria, nel Comune di Serra Sant’Abbondio. Ordinato sacerdote nel dicembre 2008 dal Vescovo Trasarti nella Cattedrale di Fano, nel 2011 è stato nominato nuovo Priore di Fonte Avellana, in forma congiunta dai monasteri di Fonte Avellana e di Monte Giove.

Peter Kammerer, intellettuale tedesco, da molti anni vive e lavora in Italia, è docente di Sociologia presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”, ha tradotto in tedesco testi di Pier Paolo Pasolini e Antonio Gramsci. Insieme alla moglie Graziella Galvani, ha tradotto in italiano testi di Tankred Dorst, Heiner Müller, Franz Xaver Kroetz. Critico teatrale e letterario, collabora con la rivista Lo Straniero. Con Enrico Dosaggio ha curato Karl Marx. Antologia: capitalismo, istruzioni per l’uso.

Luigi Alfieri, professore ordinario alla Facoltà di Sociologia dell’Università di Urbino, dove è presidente del corso di Laurea Specialistica in Sociologia della Multiculturalità, insegna Filosofia Politica, Socio-Antropologia politico-culturale e Antropologia delle Religioni. Fra le sue pubblicazioni: Storia e mito: una critica a Eliade; Apollo tra gli schiavi: la filosofia sociale e politica di Nietzsche, 1869-1876; Abissi: meditazioni su Nietzsche con Domenico Corradini; Figure e simboli dell’ordine violento: percorsi fra antropologia e filosofia politica con Cristiano Maria Bellei e Domenico Sergio Scalzo; La stanchezza di Marte: variazioni sul tema della guerra. Ha curato con A. De Simone i volumi Per Habermas e Leggere Canetti. Massa e potere cinquant’anni dopo.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it