CHIARAVALLE / Il tango apre domenica la stagione del Teatro Valle

CHIARAVALLE / Il tango apre domenica la stagione del Teatro Valle

CHIARAVALLE / Il tango apre domenica la stagione del Teatro ValleCHIARAVALLE – È “Passion Tango” della Compagnia Naturalis Labor ad aprire, domenica 13 novembre (inizio ore 21) la stagione del Teatro Valle realizzata dal Comune con la collaborazione di Fondazione Chiaravalle Montessori e AMAT e il sostegno di Regione Marche e MiBACT.

Inserito nella programmazione comunale “Una città per pensare”, il cartellone – sei titoli in abbonamento più due fuori abbonamento – unisce il divertimento e la riflessione. Perché, come scrive nella presentazione l’assessore alla cultura Francesco Favi «senza pensiero non può esserci società civile».

“Passion Tango”, messo in scena con la regia e le coreografie di Luciano Padovani, è un viaggio nel tango più autentico danzato dalle coppie Tobias Bert e Loredana De Brasi, Marcelo Ballonzo e Elena Garis sulle musiche immortali di Plaza, De Caro, Piazzolla, Melo, Rodriguez, Pugliese, Stamponi, Bardi eseguite dal vivo dal trio Lumière de Tango.

Il tango è un universo, di cui s’è detto tanto o tutto, ma di cui pare resti sempre altro da dire. Un’emozione dalle tante facce che ha stimolato libri, cinema e teatro, che ha costruito un contenitore di metafore e racconti, come il western, che è nata da un crogiolo di razze, come il jazz, che è filosofia del tempo (sempre perduto) e della solitudine (sempre ineluttabile). È “un pensiero triste che si balla” come lo definì Enrique Santos Discépolo, paroliere di Carlos Gardel.

Ma è anche e soprattutto un ballo la cui essenza parla ai sensi, è gioco di seduzione velato di nostalgia, è intreccio di sguardi e di tocchi leggeri. Tenerezza, desiderio e tanta passione, tra languidi abbandoni e scatti repentini. Il tango è metafora della vita e dell’amore.

Gli abbonamenti a sei spettacoli del cartellone sono in vendita fino al 11 novembre a 105 euro per platea e palchi centrali e a 95 euro per i palchi laterali alla Biglietteria Teatro Valle aperta dalle 17.30 alle 19.30. Riduzioni a, rispettivamente, 90 e 80 euro per under 25, over 65, iscritti laboratorio teatrale VisionArea e convenzionati vari.

Da sabato 12 novembre è possibile acquistare i biglietti per tutti i titoli in programma a 20, 18 (con riduzioni rispettivamente a 17 e 15 euro) e a 10 euro (per gli studenti fino a 19 anni).

Informazioni: Biglietteria Teatro Valle 071/7451020; Fondazione Chiaravalle Montessori 071/9727343 e -344; Call center dello Spettacolo delle Marche tel. 071/2133600 e AMAT tel. 071/2072439 www.amatmarche.net. Inizio spettacoli ore 21.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it