SENIGALLIA / Buche e strisce pedonali invisibili, quanti problemi in via XX Settembre

SENIGALLIA / Buche e strisce pedonali invisibili, quanti problemi in via XX Settembre

Molte persone – soprattutto anziani – sono cadute in questa frequentatissima zona della città. Ma nessuno interviene

SENIGALLIA / Buche e strisce pedonali invisibili, quanti problemi in via XX Settembre SENIGALLIA / Buche e strisce pedonali invisibili, quanti problemi in via XX Settembre SENIGALLIA / Buche e strisce pedonali invisibili, quanti problemi in via XX Settembre SENIGALLIA / Buche e strisce pedonali invisibili, quanti problemi in via XX Settembre

SENIGALLIA – Il centro storico ha una sua conformazione particolare. Ci sono molte grotte e, con gli anni, l’assestamento del terreno ha creato dei dislivelli. A volte piccoli, a volte più consistenti. E quando ciò accade lungo le strade – percorse, tra l’altro, anche da mezzi pesanti -, sorgono inevitabilmente dei problemi. E’ il caso di quanto si sta verificando in via XX Settembre, nel crocevia con il Ponte Due Giugno e con via Carducci. Da molto tempo la pavimentazione, in alcuni punti si è abbassata, creando delle vere e proprie buche che, molto tempo fa, qualche operaio di buona volontà, ha cercato di tamponare con del catrame. Ma non è bastato. I problemi, con il passare dei mesi, sono aumentati. Tanto che, molto spesso, soprattutto persone anziane, inciampano e cadono. L’ultima a cadere, pochissimi giorni fa, è stata un’anziana signora. Ma, secondo dati in nostro possesso, negli ultimi mesi si sono registrate almeno una quindicina di cadute. Ed alcune persone sono state perfino costrette a ricorrere alle cure del personale del pronto soccorso.

Ed in questo crocevia, come se non bastasse, le strisce pedonali sono diventate ormai invisibili. E, nonostante le tante segnalazioni fatte agli uffici competenti, nonostante che vi passino frequentemente (per non dire tutti i giorni…) anche diversi amministratori e funzionari comunali, nessuno si decide ad intervenire.

Purtroppo, nella città di tutti – ce lo consenta il sindaco Maurizio Mangialardi – sono ormai sempre meno quelli che pensano a risolvere i piccoli e grandi problemi dei cittadini. Visto ciò che stiamo segnalando da alcuni giorni sembra quasi che a Senigallia manchi perfino un assessore ai Lavori pubblici. E se è così il sindaco dovrebbe provvedere a nominarlo. Altrimenti – se c’è – faccia in modo che incominci ad occuparsi con maggiore impegno dei problemi – piccoli o grandi che siano – della città. Altrimenti meglio provvedere alla surroga.

Nelle foto: il crocevia di via XX Settembre con le buche e le strisce pedonali invisibili

PS) Su Facebook, dopo che il sindaco Maurizio Mangialardi ha messo il “mi piace” in fondo all’articolo, l’assessore Enzo Monachesi scrive: “Ma chi firma questo articolo?”. Come se questa fosse la cosa più importante, come se le immagini proposte (oltre al testo) non fossero testimonianza di un problema. Dall’assessore ci saremmo invece aspettati un commento diverso, più o meno così: “Domani faccio sistemare le buche e tinteggiare le strisce”. 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it