SENIGALLIA / Al via la nuova stagione cinematografica del circolo Linea d’Ombra

SENIGALLIA / Al via la nuova stagione cinematografica del circolo Linea d’Ombra

A ottobre appuntamento con una tre giorni dedicata a Gianluca Arcopinto

SENIGALLIA / Al via la nuova stagione cinematografica del circolo Linea d’Ombra

SENIGALLIA – Al via la nuova stagione cinematografica di Senigallia organizzata dal circolo Linea d’Ombra con il patrocinio dell’Amministrazione comunale. Si rinnova, dunque, il connubio tra la Spiaggia di Velluto e il cinema di qualità che, proprio grazie al circolo Linea d’Ombra, negli ultimi otto anni ha visto la promozione di importanti rassegne nella sala della Piccola Fenice, che hanno attirato un folto pubblico di appassionati eterogeneo proveniente da tutta la regione, e l’organizzazione di dibattiti e incontri con registi e produttori cinematografici italiani, che hanno interessato anche le scuole cittadine.

L’edizione 2016-2017, che continuerà a svolgersi alla Piccola Fenice, inizierà con una tre giorni dedicata a Gianluca Arcopinto, pluripremiato produttore italiano dalla personalità eclettica e schiva che “La Repubblica” ha celebrato come il Nereo Rocco del cinema indipendente italiano. Arcopinto ha al suo attivo la produzione di ben 70 lungometraggi, più altri 40 come organizzatore e produttore esecutivo, e 35 tra cortometraggi e mediometraggi. I suoi film hanno vinto 12 David di Donatello, 7 Nastri d’Argento e ottenuto 30 candidature e 5 menzioni, 2 premi miglior film alla Settimana della Critica di Venezia un primo premio al Festival di Rotterdam, una menzione al Festival di Pesaro. Inoltre, sono stati selezionati al Festival di Venezia nel Concorso Principale, Orizzonti e Giornate degli Autori, al Festival di Cannes alla Quinzane des Realizateurs; al Festival di Berlino nella sezione Panorama e Focus, al Festival di Locarno nel Concorso Principale e in Cineasti del Presente, al Festival di Toronto e al Festival di Torino.

Si inizia venerdì 14 ottobre, alle ore 21,15 alla Piccola Fenice con la proiezione dei film in anteprima regionale “Bangland” e “La guerra dei matti”. In sala sarà presente il regista di “Bangland” Lorenzo Berghella.

Sabato 15, alle ore 9 al teatro La Fenice, un’anteprima nazionale dedicata alle scuole, con la proiezione di “Per un figlio” e l’incontro con il regista Suranga Deshapriya Katugampala. “Per un figlio” sarà replicato la sera alla 21,15.

Sempre sabato, ma alle ore 18,30 alla libreria IoBook, sarà presentato il libro “Controvento” di Arcopinto. Sarà presente Giorgio Gosetti per discutere della nuova legge sul cinema attualmente in discussione in Parlamento e per parlare della produzione e della distribuzione in Italia e del mondo dei Festival. Durante il  quale sarà proiettato il suo cortometraggio “Rigore decisivo”. A seguire proiezione del film “Armata Pablo” di Emanuele Nespeca.

Infine, domenica 16, la giornata prenderà avvio alle ore 14,30 al campo delle Saline con un incontro di calcio tra esordienti della Vigorina e una rappresentativa di Roma e Napoli. La partita sarà ripresa da Arcopinto con l’ausilio di una piccola troupe. Alle ore 19, invece, un’altra anteprima nazionale con la proiezione di “Il calcio è bello se la passi sempre”, in collaborazione con la società sportiva Vigorina, mentre alle 21,15 ci sarà l’anteprima regionale del film “Alfredo Bini. Ospite inatteso” di Simone Isola.

“L’omaggio a Gianluca Arcopinto – spiega Sergio Canneto – vuole essere un grande evento per lanciare la stagione cinematografica 2016-2017 che, anche quest’anno, darà spazio a un cinema nascosto, fatto di film che sono fuori dai circuiti di distribuzione nazionale e sfuggono agli schemi commerciali. La presenza di Arcopinto, che porterà alla proiezione di ben due anteprime nazionali, è anche un riconoscimento al lavoro svolto in questi otto anni dal circolo Linea d’Ombra”.

“Un progetto culturale di altissimo livello – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – su cui in questi anni abbiamo scelto di investire perché,  attraverso la promozione di un cinema di qualità e di film che non trovano spazio nel circuito commerciale, permette di approfondire la conoscenza e di acquisire competenze. Del resto i risultati raggiunti sono importanti, con ben trecento abbonati nell’ultima stagione, a dimostrazione che seppur di nicchia, la rassegna è capace di attirare sempre più persone desiderose di scoprire e di lasciarsi conquistare dal cinema d’autore”

“In molte città – aggiunge il consigliere delegato Mauro Pierfederici – esistono luoghi chiamati casa delle culture. Da noi, invece, è la città intera a rappresentare una casa delle culture, e questa rassegna lo conferma. Nonostante negli ultimi anni siano cresciute in tutto il territorio regionale questo tipo di iniziative, ancora oggi è opinione condivisa da molti che per vedere il cinema di qualità è necessario andare a Senigallia”.

La rassegna si svilupperà nel periodo compreso tra ottobre 2016 e agosto 2017 (con una pausa durante il mese di giugno, ingresso riservato ai soci), e vedrà anche quest’anno iniziative nelle scuole, e la riproposizione di Cinemamare a luglio e ad agosto (ingresso libero), con le proiezioni all’aperto al porto della Rovere.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it