A FanoTeatro abbonamenti in continua crescita

A FanoTeatro abbonamenti in continua crescita

Nell’ultimo triennio si è registrato un aumento del 34%. Da mercoledì 19 ottobre parte la vendita dei singoli biglietti della stagione di prosa e della stagione d’opera 2016/2017

A FanoTeatro abbonamenti in continua crescita

FANO – Abbonamenti in crescita per FANOTEATRO, stagione della Fondazione Teatro della Fortuna realizzata in collaborazione con AMAT e con il contributo del Comune di Fano, della Regione Marche e del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. Il teatro fanese conferma la sua vocazione di luogo privilegiato per la proposta teatrale e riparte alla grande con la stagione di prosa 2016/2017 che ha registrato un aumento di abbonati rispetto alla scorsa stagione: in totale sono 783 gli abbonamenti venduti, il 14% in più. Un trend positivo, di grande rilevanza, quello del Teatro della Fortuna: nell’ultimo triennio le stagioni di prosa hanno registrato un aumento di abbonamenti del 34%.

La proposta del Teatro della Fortuna non si esaurisce nel cartellone di spettacoli ma offre anche una serie di appuntamenti per tutti coloro che amano il teatro e vogliono superare quella che Garboli definiva la “gioia effimera di una sera” per approfondire la conoscenza dialogando con gli attori e i registi protagonisti al Teatro della Fortuna. Nel secondo giorno di rappresentazione l’invito è a partecipare il pomeriggio agli incontri con le compagnie, occasioni preziose per indagare come nasce uno spettacolo, come un regista affronta la messinscena, che percorso svolgono gli attori per interpretare al meglio il proprio personaggio e per conoscere meglio cosa si nasconde dietro la macchina teatrale.

Con la stagione di prosa torna anche Scuola di platea, seguitissimo progetto di introduzione al teatro per gli studenti degli istituti superiori di Fano in cui la partecipazione allo spettacolo è solo il momento centrale di un programma che prevede incontri propedeutici e confronti con la compagnia per una partecipazione sempre più attiva alla proposta teatrale.

Da mercoledì 19 ottobre è possibile acquistare i biglietti per tutti gli spettacoli della stagione di prosa che prenderà il via dal 28 al 30 ottobre con Diamoci del tu, una commedia del 2012 divertente e profonda del pluripremiato drammaturgo canadese Norm Foster portata in scena da Anna Galiena ed Enzo Decaro, inedita coppia del teatro italiano diretta dalla sensibile regia di Emanuela Giordano.

Mercoledì 19 ottobre partirà la vendita dei biglietti anche per i due titoli della stagione d’opera 2016/2017: Nabucco e Il Flauto magico.

Due nuovi allestimenti, coproduzioni della Rete Lirica delle Marche, che porteranno al Teatro della Fortuna nomi di rilievo del panorama lirico internazionale.

Si partirà venerdì 2 e domenica 4 dicembre 2016 con Nabucco di Giuseppe Verdi, opera in quattro parti su libretto di Temistocle Solera, direttore Matteo Beltrami,  regia, scene e costumi di Pier Luigi Pizzi (FORM – Orchestra Filarmonica Marchigiana, Coro Ventidio Basso).

Venerdì 17 e domenica 19 marzo 2017 sarà la volta de Il Flauto Magico di Wolfgang Amadeus Mozart, opera tedesca in due atti su libretto di Emanuel Schikaneder, direttore Gaetano D’Espinosa, regia di Francesco Calcagnini, ideazione scene e costumi dell’Accademia di Belle Arti di Urbino (FORM – Orchestra Filarmonica Marchigiana, coro del Teatro della Fortuna “M. Agostini”). Inizio opere: venerdì ore 20.30, domenica ore 17.00. Biglietti da € 50 a € 8. Riduzioni per giovani minori di 26 anni.

La vendita dei biglietti si svolge presso il botteghino del Teatro (0721 800750), dal mercoledì al sabato dalle ore 17.30 alle ore 19.30; il mercoledì e il sabato anche dalle ore 10.30 alle ore 12.30.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it