Il Falconara gioca, il Pescara segna: Citizens sconfitte per 2-1

Il Falconara gioca, il Pescara segna: Citizens sconfitte per 2-1

Il Falconara gioca, il Pescara segna: Citizens sconfitte per 2-1Il Falconara gioca, il Pescara segna: Citizens sconfitte per 2-1

PESCARA – Solito bel gioco, solito pessimo risultato. Pur giocando bene, il Città di Falconara non capitalizza e torna da Pescara con un’altra sconfitta. E la portoghese Ana Alves infortunata. Il Pescara, cinico, sfrutta al meglio le occasioni e passa 2-1 al Palarigopiano. Eppure le Citizens hanno tenuto per lunghi tratti di partita il pallino di gioco in mano. Sarebbero potute passare al 12′ grazie al tiro libero di Luciani se non fosse stato per quel muro invalicabile chiamato Nagy, estremo difensore pescarese. Il Pescara passa nel finale di primo tempo. Al 16” con Mannavola che sfrutta al meglio il passaggio al centro della Gueli, e a 30 secondi dallo scadere con la botta di prima intenzione della Marques che finisce la sua gittata sotto il sette.

Nella ripresa le falconaresi entrano in campo più agguerrite che mai. Nagy è provvidenziale sulle conclusioni a raffica di Luciani, poi De Angelis e infine Domenichetti. Nulla può al 4′ quando Luciani ruba palla a centrocampo, supera un’avversaria e serve Correia che indisturbata sul secondo palo accorcia le distanze. Pochi minuti dopo Domenichetti divora il gol del pareggio in contropiede 3 contro due. Il Falconara continua ad avere il gioco in mano e le pescaresi faticano a oltrepassare il centrocampo. Gran possesso palla che però non viene finalizzato. A un minuto e mezzo dalla fine si spengono le speranze falconaresi. De Angelis, già ammonita, scalcia da dietro un’avversaria: secondo giallo ed espulsione. In inferiorità numerica le Citizens non riescono più a far male e, anzi, il Pescara ha diverse occasioni che segnare la terza rete. Ma, francamente, il passivo sarebbe stato oltremodo oltraggioso per quanto visto in campo.

“La nostra è stata una buonissima prestazione ma non riusciamo a fare gol – commenta mister Battistini – Oggi non mi sento di rimproverare nulla alle ragazze: cuore e orgoglio sono stati sul campo. Abbiamo giocato bene nel primo tempo e siamo sono state perfette nel secondo. La fortuna però non è dalla nostra. I due gol su nostre indecisioni (e questo è il nostro limite in questo inizio di campionato), l’infortunio della Alves che ci ha costretti a giocare tutta la partita con un solo cambio e l’espulsione finale della De Angelis che ci ha tagliato le gambe. Ci abbiamo provato lo stesso in 5 contro 4. Ora sono preoccupato per la prossima gara: Alves non sarà disponibile, De Angelis sarà squalificata. Speriamo nel rientro della Xhaxho, almeno per qualche minuto e spazio alle giovani, come giusto che sia”.

Pescara Futsal 2 – Città di Falconara 1

Pescara Futsal: Nagy, Bertè, Marques, D’Ambrosio, Mannavola; Plevano, Vianale, Gueli, Ciferni, Papponetti, De Massis, Antonaci. All. Segundo.

Città di Falconara: Ceravolo, De Angelis, Correia, De Angelis, Luciani, Domenichetti; Fakaros, Alves, Magnanti, Centola, Brutti, Xhaxho. All. Battistini.

Arbitri: Simone Pisani (Aprilia), Andrea Campi (Ciampino). Crono: Lorenzo Metrangolo (Pescara).

Reti: 16’30” Mannavola (P), 19’43” Marques (P), 3′ st Correia (CdF).

Note: ammonite Domenichetti (CdF), Marques (P); espulsa De Angelis (CdF) al 18’30” st per doppia ammonizione.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it