Un successo come dalle premesse l’#Amatriciana solidale in piazza a Castelferretti

Un successo come dalle premesse l’#Amatriciana solidale in piazza a Castelferretti

Un successo come dalle premesse l’#Amatriciana solidale in piazza a Castelferretti

FALCONARA – Castelferretti conferma di avere un grande cuore e la piazza si affolla per l’Amatriciana solidale organizzata dall’amministrazione in collaborazione con le associazioni della frazione e il fattivo contributo di alcune realtà commerciali. E sono state anche più dei 1200 prenotati in prevendita i piatti di spaghetti serviti ieri sera alla cena pro terremotati il cui incasso sarà interamente devoluto al Comune di Arquata del Tronto, così come stabilito dalla Giunta comunale. Al termine della serata conviviale organizzata nelle piazze Albertelli e Della Libertà  per mangiare insieme, al costo di soli € 5, un pasto comprensivo di spaghetti all’amatriciana, acqua, vino, pane e dolce è stato compilato un maxiassegno da 6675 euro.

“Sono entusiasta della partecipazione di Castelferretti, per la capacità di tutte le associazioni di attivarsi in un’iniziativa molto impegnativa, e per la grandissima adesione. Anche le cifre raccontano di una maratona che ha coinvolto tutti e ovviamente ringrazio gli sponsor e tutti i volontari – commenta il vicesindaco Stefania Signorini -. Ho avuto occasione di parlare col vicesindaco di Arquata del Tronto che ci ringrazia tantissimo per la nostra partecipazione e per questo contributo concreto per far ripartire il paese. Ci siamo dati appuntamento per incontrarsi personalmente anche per far vedere a tutti i cittadini cosa faremo concretamente con questo loro contributo. Castelferretti ha dimostrato ancora una volta di avere grande cuore e grande generosità e ringrazio veramente tutti”.

Dopo gli oltre mille piatti di spaghetti all’amatriciana distribuiti la scorsa settimana in piazza Mazzini per un incasso totale di circa seimila euro la beneficenza pro popolazioni terremotate è più che raddoppiata grazie alla seconda Amatriciana cittadina in favore delle popolazioni terremotate. Anche in questa occasione il supermercato Ipersimply di Castelferretti ha offerto gli spaghetti, gli ingredienti per il sugo, l’acqua ed altro, che sono stati trasformati in un’Amatriciana da leccarsi i baffi dai collaudatissimi cuochi della Parrocchia di Sant’Andrea apostolo di Castelferretti. a completare il menù solidale la generosità delle cantine Giusti e Silvestroni, del Panificio Taccalite Sapori del grano, della pasticceria Brunelli e del Panificio C’era una volta. Ad accendere e ad alimentare la macchina della solidarietà il cuore delle associazioni della frazione all’ombra dell’aeroporto. Hannop collaborato all’iniziativa pro popolazioni colpite dal sisma promossa dal Comune di Falconara: Pro Castelferretti, Unitalsi, Associazione noi come prima, Festa della Famiglia Palio dei Ronchi, I compagni di Jeneba, Circolo Acli di Castelferretti e la parrocchia di Sant’Andrea apostolo.

Impeccabile l’organizzazione e tutto sommato veloce la distribuzione dei pasti, su due punti per velocizzare l’attesa in coda, che ha dispensato oltre 1200 menù dalle 19 a poco prima delle 22. Sobrio l’intrattenimento con musica solo di sottofondo e lo spettacolo di animazione per bambini con Kids Club, con baby dance e palloncini, che si esibiranno a titolo gratuito per unirsi alla solidarietà dai castelfrettesi. Spazio anche ad una dimostrazione dei soccorsi con unità cinofile grazie al personale della Croce Rossa di Jesi e della Croce Gialla di Falconara.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it