SENIGALLIA / Controlli dei carabinieri alla circolazione stradale: in quattro finiscono nei guai

SENIGALLIA / Controlli dei carabinieri alla circolazione stradale: in quattro finiscono nei guai

SENIGALLIA / Controlli dei carabinieri alla circolazione stradale: in quattro finiscono nei guai

SENIGALLIA – Controlli serrati alla circolazione stradale da parte dei carabinieri della Compagnia di Senigallia quattro persone finiscono nei guai. Nella notte, a Marina di Montemarciano, i carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno denunciato in stato di libertà per guida sotto l’influenza dell’alcool un uomo di 52 anni, residente a Fabriano. L’automobilista fermato alla guida della sua Opel Corsa, dalla pattuglia che stava eseguendo un posto di controllo alla circolazione stradale in Piazzale Magellano, si è presentato annebbiato e con un forte alito vinoso. I militari avendo motivo di ritenere che il conducente fosse in stato di alterazione psicofisica da alcool lo hanno sottoposto alle prove con l’etilometro. Il test ha dato esito positivo rivelando un tasso del 1,08 gr/lt. La patente guida è stata ritirata mentre il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo.

Sempre a Montemarciano, invece, la pattuglia della locale Stazione, durante l’espletamento dei servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione dei reati, in Via delle Gardenie ha proceduto alle 3:00 di notte al controllo di una NISSAN MICRA con tre giovani a bordo che aveva dato motivo di sospetto.

I tre, tutti residenti a Montemarciano, un 20enne e due 19enni, data l’ora, sono stati sottoposti a perquisizione sul posto che, ha permesso di rinvenire, addosso ai medesimi piccole dosi di hashish e marijuana. La droga rinvenuta è stata sottoposta a sequestro ed i predetti saranno segnalati alla Prefettura di Ancona per i provvedimenti di competenza. Al 20enne che si trovava alla guida dell’auto è stata anche ritirata la patente.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it