FANO / Riparte l’attività invernale alla Piscina comunale coperta “Dini Salvalai”

FANO / Riparte l’attività invernale alla Piscina comunale coperta “Dini Salvalai”

FANO / Riparte l'attività invernale alla Piscina comunale coperta “Dini Salvalai” FANO / Riparte l'attività invernale alla Piscina comunale coperta “Dini Salvalai”FANO / Riparte l'attività invernale alla Piscina comunale coperta “Dini Salvalai”

FANO – Riparte l’attività invernale presso la Piscina Comunale coperta “Dini Salvalai” che vede come gestore la locale associazione sportiva Fanum Fortunae Nuoto.

Questo anno sportivo inizierà con una piacevole sorpresa per gli utenti: grazie all’impegno della Fanum Fortune Nuoto nei mesi estivi sono state apportate alla struttura una serie di migliorie quali: il rifacimento pavimentazione degli spogliatoi uomini e donne, il rifacimento pavimentazione locali docce uomini e donne, la realizzazione di 2 nuove docce sia per gli uomini che per le donne, nuove pannellature a parete locali docce, l’installazione nuovi sanitari e nuovi box docce e servizi igienici:

La società ha poi valutato l’acquisto di un carrello motorizzato per coprire la vasca di notte permettendo l’ottimizzazione energetica dell’utilizzo della caldaia e dell’impianto di aerazione. Tra le altre cose la società di è anche impegnata alla sostituzione porta d’uscita di emergenza e alla realizzazione impianto di filodiffusione.

Lo spazio d’ingresso è stato poi arricchito con pannellature con la storia sportiva della società, con una parete dedicata alla tradizionale gara di nuoto in mare denominata “Nutata Longa”, momento cittadino spettacolare che cade come ogni anno la prima Domenica di Agosto e richiama tantissimi appassionati e sportivi da tutta Italia.

Presente nel corridoio anche un bookcrossing, una piccola libreria pubblica, un nuovo sistema di condivisione totalmente gratuito dei libri, basato sulla libera donazione e circolazione di libri. Un modo per rendere sempre più accessibile e fruibile la lettura anche in luoghi sportivi, dove spesso gravitano fratelli e sorelle dei ragazzi che nuotano, ma anche per gli stessi genitori che attendono nel corridoio.

La gestione, che inizialmente da bando era prevista per periodo di anni 2 e 3mesi, potrà essere estesa secondo quanto previsto dal Regolamento Comunale per l’uso e la gestione degli impianti sportivi comunali il quale, tra l’altro, stabilisce che “qualora il gestore si impegni a realizzare migliorie, adattamenti, ristrutturazioni o manutenzioni straordinarie dell’impianto la durata può essere estesa con opportune valutazioni tecniche dell’Amministrazione”.

L’importo dei lavori di circa € 65.000 ha sicuramente qualificato un bene di tutta la città, l’unico impianto natatorio pubblico coperto di Fano, che nonostante l’età accoglie il bacino d’utenza della zona e della vallata.

Le attività agonistiche sono già iniziate ed i corsi nuoto, inizieranno lunedì 26 settembre, inoltre, per soddisfare le numerose richieste dell’utenza, dal 3 ottobre, la società proverà in via sperimentale l’apertura della piscina alle ore 7.00 del mattino per permettere a chi lavora di poter nuotare presto.

Per qualsiasi informazione contattare il Numero 368 7294543 o rivolgersi presso la Piscina in segreteria.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it