Domenica torna a Corinaldo il concorso fotografico dedicato a Mario Carafòli

Domenica torna a Corinaldo il concorso fotografico dedicato a Mario Carafòli

Domenica torna a Corinaldo il concorso fotografico dedicato a Mario Carafòli

CORINALDO – Domenica 2 ottobre, a partire dalle ore 11, il Municipio di Corinaldo ospiterà la XXXI edizione del Concorso Fotografico “Mario Carafòli”, edizione 2016. La manifestazione, organizzata dall’Amministrazione comunale in collaborazione con la città di Senigallia e con il Musinf – Museo Civico d’Arte Moderna, oltre che con la Pro Loco – città di Corinaldo e con l’associazione corinaldese “Pozzo della Polenta”, premierà i primi classificati delle quattro sezioni che compongono il Concorso.

Al riguardo, ricordiamo che le sezioni sono le seguenti: 1) Il paese più bello del mondo (verranno premiati i primi tre classificati. Primo premio: 500 euro; secondo premio: 250 euro; terzo premio: 150 euro); 2) La città di Corinaldo (premio unico da 200 euro); 3) La Contesa del Pozzo della Polenta (sezione in digitale con premio unico da 200 euro); 4) La città di Senigallia – “Spiaggia di Velluto” (premio unico da 500 euro).

La giuria, il cui presidente è l’assessore alla Cultura del Comune di Corinaldo Giorgia Fabri, è formata dai seguenti componenti: Luisa e Domizia Carafòli (rispettivamente moglie e figlia di Mario Carafòli), Carlo Emanuele Bugatti, direttore del Musinf, Marcello Sparaventi, presidente dell’associazione culturale Centrale Fotografia, il fotoreporter Giorgio Pegoli, Giuliano De Minicis, art director, il regista Adrio Testaguzza, Gianni Mazzon e Maurizio Pasquini, vincitori dell’edizione 2015, Cesare Morganti.

La partecipazione al concorso è aperta come sempre a tutti i fotoamatori;  i vincitori sono tenuti a ritirare personalmente il premio. Nell’eventualità che non possano farlo personalmente, sono pregati di delegare qualcuno in loro vece (che non faccia parte della giuria, del comitato organizzativo o dell’Ufficio Cultura). In caso di mancata partecipazione senza preavviso, il premio non verrà consegnato. Il Comune offre l’ospitalità ai premiati che provengono da fuori regione.

A tutti i concorrenti verrà rilasciato un attestato di partecipazione e agli autori delle foto segnalate un diploma di merito. In occasione della cerimonia di premiazione le opere vincitrici, segnalate o ritenute meritevoli, verranno quindi esposte.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it